10 case strane fatte da materiali insoliti e riciclati

di Luca Scialò del 28 gennaio 2013

Un po’ per la crisi, un po’ per una crescente sensibilità verso l’ecologia a livello mondiale, si stanno diffondendo in giro per il Mondo case alquanto originali, costruite con materiali insoliti, di riciclo, con sistemi di riscaldamento, idrici e accorgimenti vari che rispettano l’ambiente e fanno risparmiare energia e acqua.

GUARDA LE CASE PIU’ STRANE DI MATERIALI RICICLATI

Guarda le foto

Alcuni sono veramente bizzarri anche se green. Abbiamo individuato le 12 case più incredibili, delle quali vi proponiamo una carrellata.

1. Casa sugli alberi

Il sogno di ogni bambino: vivere in una casa sull’albero. C’è chi l’ha scelta come abitazione da adulto. Come? Con legno recuperato da una foresta gestita in maniera sostenibile, certificata FSC. Basta affidarsi ad architetti e costruttori intraprendenti, come Blue Forest, che in Gran Bretagna costruiscono bellissime case sugli alberi, sia per il giorco che per abitarci. Il tutto utilizzando legno riciclato, le tradizionali canne d’acqua ed il tetto di paglia. Queste treehouse sono anche personalizzabili, con progetti a misura dei vostri sogni.

Certo occorre dire che, benché realizzate completamente con materiali naturali, tali casette non sono economiche, dato che necessitano di competenza tecniche (ingegneristiche ed architettoniche) molto elevate per essere costruite. Ma averne una vi renderà sicuramente originali e naturalisti al 100%.

LEGGI ANCHE: Eco-architettura: ecco la casa di pietra, legno e lana

2. Vecchia stalla trasformata inabitazione

Nelle Fiandre lo studio Buro2 ha realizzato una bellissima casa sull’ossatura di una ex-stalla. Il progetto è super minimale ma utilizza vecchi materiali recuperati dalla struttura pre-esistente e nuove tendenze, come le ampie superfici vetrate. Un geniale connubio tra tradizione e innovazione, con tutta la suggestività del vivere in aperta campagna in una struttura di legno con il comfort e lo stile  moderno.

3. Casa in una chiesa sconsacrata

“Più case, meno chiese”, diceva in Italia un vecchio slogan sessantottino per promuovere la necessità di dare una casa a tutti, ironizzando sulla proliferazione delle chiese sul territorio italiano. Ebbene, a distanza di decenni, c’è chi è riuscito a tramutare un edificio di culto sconsacrato in un’abitazione. Si tratta di Adrian Wright, che ha convertito unavecchia chiesa anglicana del 1870 a East Cambridgeshire, in Inghilterra, in una casa; poi venduta nel 2007.

Wright ha recentemente acquistato una chiesa vittoriana inutilizzata per ripete il successo e, ça va sans dire, diventerà un open space

SCOPRI ANCHE: Land art suggestiva: una chiesa londinese ricoperta di muschio

4. Un tempio fatto di bottiglie di birra

Un’idea che farebbe convertire al buddismo tanti amanti della “bionda”. Alcuni monaci, notoriamente persone molto pazienti e diligenti, hanno costruito un intero tempio con bottiglie di birra vuote. Si trova in Thailandia, a Sisaket per la precisione. Essi hanno raccolto 1 milione di bottiglie di Heineken e di Chang per realizzare il loro tempio Wat Pa Maha Chedi Kaew; completo pure di servizi igienici e di un crematorio.

5. L’aereo come casa

Gli aerei lussuosi somigliano sempre più a case volanti. C’è chi però ne ha realizzata una proprio in un aereo ormai stanziale, che rimasto intrappolato nei pressi di un lago da una tempesta di ghiaccio aveva anche ingenti danni. Nel 1994, una parrucchiera di Benoit, Mississippi, di nome JoAnn Ussery, coadiuvata da un parente, che ha lavorato nel settore dell’aviazione, ha deciso di rilevare un Boeing 727  ricavandoci una abitazione di ben 130 metri quadrati.

Il costo? Appena 2.000 dollari per il suo acquisto, 4.000 dollari per spostarlo dal lago dove era affondato, e circa 24 .00 dollari per ristrutturarlo. Insomma, con 30.000 dollari si è ricavato una spaziosa abitazione alquanto originale, trasformando un rudere inquinante in una casa.

Un po’ più costoso il progetto di Francie Rehwald, Malibu, California. Questa volta la sua abitazione costruita in un Boeing 747 destinato alla rottamazione, con un costo stimato intorno ai 2 milioni di dollari. La signora, interessata alla bioedilizia, ha in progetto la trasformazione delle ali in un tetto, del “becco” in un tempio per la meditazione e del piano superiore in un loft.

VAI A:  La casa a strati vegetali

6. La casa nel silo di un missile

Mettete dei fiori nei vostri cannoni”. E questo hanno fatto dicersi appassionati di reperti della Guerra Fredda. Alcune costruzione con scopi puramente bellici sono state trasformate in case, spazi per magazzini e pureun osservatorio astronomico.

Uno degli ultimi Silohome è stato costruito nello stato di New York. Si trova nel pittoresco Adirondack State Park nei pressi di Lake Placid, è una casa di montagna strana, che nella parte fuori terra gode dell’incontaminata vista delle montagne Adirondack ma ha un livello di sicurezza e di privacy ‘incredibili’… Realizzato da Bruce Francisco e Gregory Gibbons, dispone di una piccola pista di atterraggio, hangar e ampi spazi per vivere con comodità. La sala di controllo per il lancio dei missili, situata sotto terra è stata trasformata nel piano basso di una residenza a due piani con 3 camere da letto, 2 bagni, una zona giorno e cucina, attigua a una scala a chiocciola. Una bella idea che farà felice i pacifisti incalliti.

7. La casa-nave

Non sono una novità ma quella costruita da una coppia dell’Ohio è decisamente originale. Sulle rive del lago Erie, a Put-in-Bay, un vecchio battello è stato trasformato in una casa. Dopo 50 anni di onorato servizio sul lago, il battello è stato diviso in due parti, ne sono state sfruttate le cabine più eleganti per farne una confortevole casa in stile navy .

GUARDA LE FOTO DELLE 10 CASE PIU’ STRANE FATTE CON MATERIALI DI RICICLO

Guarda le foto


8. Casa in un container

Numerosi architetti hanno porgettato case che utilizzano i container dismessi, essendo resistenti e a buon mercato. Inoltre possono essere caricati facilmente, spostati con poco prezzo ed essere sovrapposti per creare spazi modulari.

Il loro utilizzo come abitazione è in realtà già stato testato: come rifugi in caso di catastrofi, o per vacanze decisamente modeste, perfino come alloggi per studenti ma anche in condomini di lusso.

GUARDA QUESTO:  Ristorante di cartone a Taiwan

9. La casa a sfera

C’è anche chi ha pensato di costruire case sospese sugli alberi a forma di sfera, fatte con legno locale. Si tratta di un piccolo ‘villaggio’ di sfere chiamato Free Spirit Spheres, che si trova nella zona delle Vancouver Island, in Canada. Le sfere sono consigliabili per la meditazione, per fare foto alla natura, e sono blee di per sè. Si possono anche noleggiare per vacanze inusuali. Alcune prevedono piccole sfere separate per il bagno.

10. La casa dnel silos

Sempre in tema di riciclo dei materiali, molto conveniente è anche l’uso del metallo, in questo caso destinato inizialmente a contenere i cereali. L’idea di creare abitazioni da ex-silo per il grano è venuta a qualche originale. Come il proprietario di questa abitazione di Rutledge, nel Missouri.

SCOPRI ANCHE:  EcoHouse, la casa fatta di rifiuti a Brighton

E la campagna offre molti materiali perfetti per la bio-edilizia, balle di paglia, legno, terra… Tutto per la casa ecologica insomma.

Inutile dirlo… l’architettura sostenibile ha la fantasia al potere!