3 ricette per 3 smoothie di frutta invernale

di Erika Facciolla del 2 dicembre 2013

Voglia di uno spuntino sfizioso, un pasto nutriente o una colazione fuori dagli schemi? E allora, perché non provare a frullare anziché consumare gli alimenti in maniera ‘convenzionale’? Cremoso e avvolgente, energetico ma non grasso, il frullato rappresenta un modo leggero e veloce per preparare la frutta fresca e godercela in tutta libertà sia fuori che dentro casa. Non ci sono regole o limiti: si possono combinare gusti, profumi, e consistenze diverse e sperimentare varianti che daranno un tocco speciale ad ogni ricetta.

E’ piacevole mixare assieme la frutta (e anche la verdura) magari con delle spezie. Creare combinazioni inedite e dar vita a coloratissimi, quanto sani, smoothie sarà un gioco da ragazzi.

LO SAPEVI? La frutta e la verdura curano a seconda dei colori

Diamo un’occhiata a qualche ricettina tra le più golose e sfiziose che il web propone e preparatevi a replicarle a casa vostra. Proviamo a seguire lo spunto del colore, come elemento predominante per questi frullati, e abbinare frutta e ortaggi anche in modo da esaltarne le porprietà benefiche.

E se è vero che, a tavola come nella vita, anche l’occhio vuole la sua parte, è anche vero che bilanciare bene gli ingredienti è fondamentale per fare il pieno di vitamine, fibre e sali minerali di cui il nostro organismo ha bisogno in tutte le fasi della giornata.

Smoothie rosso. La prima ricetta che incontriamo sul sentiero del colore è un rossissimo ‘Smoothie di barbabietole e fragole’. Rosso come il sangue visto che l’azoto contenuto nelle barbabietole migliora la circolazione sanguigna, un vero toccasana con l’arrivo dei primi freddi invernali! Quello che vi occorre è:

  • 1 manciata di fragole surgelate oppure di lamponi o ribes surgelati
  • 1 barbabietola cruda
  • 1/2 melagrana
  • 2 datteri freschi denocciolati o, se non li trovate, secchi
  • 2 cucchiai di semi di lino
  • 1 pizzico di zenzero
  • 1 pizzico di vanillina
  • 1 tazza di latte di mandorle, oppure di cocco, di riso o di soia (a scelta)

Preparazione. Pelate la barbabietola e tagliatela a tocchetti. Sgelate i frutti di bosco e ricavate i semi dalla melagrana. Frullare tutti gli ingredienti nel mixer fino ad ottenere una consistenza liscia e omogenea. Aggiungete del latte se il composto dovesse risultare troppo cremoso.

ALTRE RICETTE DI FRULLATI: Smoothie alla frutta estiva

Smoothie_green_02

Smoothie al kiwi, sedano avocado, lime e banana

Smoothie verde. Dal rosso si passa al verde intenso del sedano e dei kiwi con uno smoothie particolarmente adatto a chi ha bisogno di recuperare i sali minerali persi durante un’intesa sessione di allenamento. Ideale per reintegrare i liquidi e per ritrovare forza e vitalità in pochi minuti, questo frullato è ricco di sodio, potassio e proteine vegetali. Per farlo vi basterà frullare insieme a qualche cubetto di ghiaccio:

  • 1 gambo di sedano provvisto di foglie
  • 1 banana matura
  • 1-2 kiwi pelati
  • ½  avocado
  • il succo di 1 lime
  • 1 tazza di acqua di cocco (opzionale)
  • 1 cucchiaio di burro di mandorle o di soia

Preparazione. Mettete nel mixet tutti gli ingredienti, lavati e pelati ed il sedano mondato. Frullate fino ad ottenere un composto vellutato. Al posto dell’acqua di cocco se risultasse troppo denso, potete allungare con acqua ghiacciata.

Smoothie_red_2

Smoothie rosso alle barbabietole, melagrane e lamponi

Smoothie giallo. Tutte le gradazioni del giallo e dell’arancio sono ben visibili in questo super smoothie agli agrumi che è anche una carica portentosa di vitamina C, indispensabile per prevenire le classiche malattie di stagione, come raffreddore, influenza e mal di gola. Potente antiossidante e particolarmente dissetante, questo frullato è arricchito con un ingrediente speciale, la curcuma, che ha proprietà antinfiammatorie e cicatrizzanti. Un bicchiere al giorno di questo smoothie è una delle abitudini più sane che potreste decidere di adottare. Per farlo vi servono:

Preparazione. Anche in questo caso la preparazione è semplice: lavate la frutta e le carote e pelatele. Riducete a spicchi le arance e a dadini il mango. Frullate gli ingredienti nel mixer per alcuni minuti unendo qualche cubetto di ghiaccio fino a che il liquido non diventi liscio, vellutato e dal colore giallo vivo.

E voi? Di che colore siete?

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *