Abbronzante naturale: come abbronzarsi con metodi naturali

di Maura Lugano del 20 maggio 2013

Abbronzante naturale: la stagione estiva è imminente, gli appassionati di abbronzatura già scalpitano al desiderio di crogiolarsi sotto il sole e vedersi addosso l’agognata tintarella. Ma sapete che si può intensificare la tintarella e abbronzarsi con metodi naturali?

Se è ormai assodato che l‘esposizione al sole faccia bene all’organismo perché gli permette di sintetizzare la vitamina D e di rafforzare le ossa, occorre considerare i rischi delle malattie della pelle che il sole può contribuire a sviluppare, quindi è meglio affrontare l’esposizione solare in modo graduale e mai senza la protezione.

Abbronzante naturale: come abbronzarsi con metodi naturali

Dopo i lunghi mesi invernali, quando ci si espone al sole per la prima volta, è consigliabile di fare un scrub della pelle, eliminare le cellule morte e preparare il corpo a ricevere il sole. 

Per preparare il corpo a trarre il massimo beneficio dai raggi del sole e colorire velocemente, è meglio bere tutti i giorni un centrifugato di arancia e carota almeno 2 settimane prima dell’esposizione solare. Vi occorrono:

  • 3 carote medie
  • 1 arancia
  • 1 cucchiaino di curcuma in polvere

Preparazione. Raschiate e lavate le carote, sbucciate l’arancia e tagliatela in grossi spicchi o pezzi. Centrifugate tutto assieme e bevete immediatamente.

Una buona crema solare da fare a casa a base di ossido di zinco, che offre una barriera ‘fisica’ al sole perché riflette i raggi UVA e UVB, è questa:

  • ossido di zinco, da utilizzare in funzione del livello di protezione desiderato: 5% per SPF 2-5, 10% per SPF 6-11, 15% per SPF 12-19,25% per SPF 20
  • crema idratante

Preparazione. In una ciotola incorporate alla crema idratante l’ossido di zinco nella percentuale scelta rispetto al fattore di protezione desiderato, Mescolate bene, aiutandovi con un mixer per omogenizzare. Se volte rendere la crema impermeabile allora aggiungete 1 cucchiaino di cera d’api fusa a bagnomaria, oppure semplicemente applicatela più volte al giorno.

I negozi offrono un’ampia scelta di prodotti solari ma noi vi proponiamo anche dei rimedi naturali, con 2 ricette adatte a preparare un olio solare green tutto con ingredienti facilmente reperibili nelle erboristerie. Rimane sempre valido il consiglio di considerare le ricette degli olii abbronzanti che vi diamo come un potenziatori dell’abbronzatura, dal momento che il fattore di protezione è al massimo 2, quindi prima spalmatevi bene una crema per proteggervi dal sole con un alto valore (almen0 30 SPF) che potrete gradualmente diminuire via via che la vostra abbronzatura sarà più forte.

Inoltre prima provate l’olio nell’incavo del braccio ed esponetevi al sole, alcuni tipi di pelle sono fotosensibili a determinati olii essenziali. In genere sono solo gli olii essenziali degli agrumi a esserlo ma non si sà mai…

 GUARDA COME FARE UNO SCRUB: 3 cosmetici fai-da-te con ingredienti naturali

Abbronzante naturale: Olio abbronzante per pelli normali. Potete prepararvi un olio che favorisce l’abbronzatura, adatto a  chi ha una pelle normale, non particolarmente secca.  L’olio di sesamo e quello di nocciole proteggono dai raggi UV, l’olio di noci fornisce la vitamina E che favorisce l’elasticità della pelle, mentre l’olio di germe di grano è un naturale antirughe. Basta munirsi di questi ingredienti:

  • 2 cucchiai di olio di sesamo
  • 2 cucchiai di olio di germe di grano
  • 4 cucchiai di olio di nocciole
  • 4 cucchiai di olio di noci
  • 5 gocce di olio essenziale di lavanda
  • 5 gocce di olio essenziale di ylang ylang

Preparazione. Versate tutti gli ingredienti in un contenitore, preferibilmente una bottiglia o uno richiudibile con tappo, in modo che una volta versati si possa agitare bene per amalgamare il contenuto. Ricordare di fare la stessa cosa ogni volta che si utilizza il prodotto, agitare prima dell’uso.

Questo olio abbronzante naturale va conservato in frigorifero, decorsi oltre 3 mesi è meglio eliminarlo, mentre periodicamente va controllato l’odore che emana, se è sgradevole è opportuno non farne uso per l’irrancidimento dei componenti. Per l’utilizzo si consiglia di applicarne un’abbondante quantità almeno 30 minuti prima di esporsi al sole.

SCOPRI: Quattro rimedi anticellulite da fare in casa con ingredienti naturali

Abbronzante naturale: Olio abbronzante per pelli secche

Nel caso la vostra pelle sia secca la precedente ricetta va un po’ modificata sostituendo l’olio di germe di grano con l’olio di avocado, molto nutriente e rigenerante.

Quindi gli ingredienti sono:

  • 4 cucchiai di olio di sesamo
  • 4 cucchiai di olio di avocado
  • 4 cucchiai di olio di noci
  • 4 cucchiai di olio di nocciole
  • 6 gocce di olio essenziale di calendula
  • 4 gocce di olio essenziale di patchouli

Preparazione. Unite in un contenitore con tappo a vite (o simile) l‘olio di sesamo, quello di avocado, di noci e di nocciole. Aggiungete poi l’olio di  calendula e di patchouli. Agitate bene e consevate in frigorifero. Si consiglia di applicare 30 minuti prima di mettersi sotto il sole.

LEGGI ANCHE: Guida ai cosmetici naturali fai da te

Potrebbero anche interessarvi un libro che spiega come farsi dei cosmetici naturali da sole e alcuni olii bio naturali per provare a farli:

Cosmetici Naturali Faidate
€ 9.9
Latte Super Abbronzante all'Olio di Canapa
€ 18
Gli Oli Vegetali per la Nostra Salute - Libro
Proprietà e indicazioni d’uso – ricette salutistiche – consigli cosmetici
€ 10.8
Olio di Mandorle Dolci - 250 ml
250 ml
€ 9
Olio di Germe di Grano
Spremuto a freddo con cura
€ 20
Lavanda Bio - Olio Essenziale Puro - 10 ml
Lavandula officinalis
€ 23
Ylang Ylang Bio - Olio Essenziale Puro - 5 ml
Cananga odorata
€ 14
Calendula - Olio Base Puro - 50 ml
Calendula officinalis
€ 16
Patchouli - Olio Essenziale Puro - 5 ml
Pogostemon cablin
€ 12

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *