Acqua di riso: proprietà e utilizzi

by Elle on 9 settembre 2016

L’acqua ricavata dalla cottura del riso, che solitamente buttiamo via, può essere riciclata per i suoi ottimi usi cosmetici. Scopriamone proprietà benefiche e possibili utilizzi.

L’acqua di riso costituisce un ingrediente di bellezza decisamente economico e facile da preparare, oltre a riservare altre proprietà benefiche.

Ricavata dalla cottura del riso, quest’acqua è un concentrato di sostanze nutritive ben noto nella tradizione orientale. Anche sulle nostre tavole è ormai uso comune consumare questo alimento, che può riservare ulteriori possibilità di utilizzo grazie alle sue virtù.

Acqua di riso: proprietà

Si tratta di un vero e proprio concentrato di sostanze nutrienti per l’organismo. Quest’acqua contiene, infatti, vitamine del gruppo B ed E, acido folico e sali minerali, come ferro, potassio, zinco e magnesio. Presenta anche un’alta concentrazione di sostanze antiossidanti ed è pertanto in grado di rallentare l’invecchiamento cellulare.

Acqua di riso per viso e capelli

Lavare i capelli con acqua di riso permette di districarli meglio.

Nella cultura asiatica questo residuo della cottura, spesso fermentato, è impiegato per la cura della pelle del viso. Grazie alla presenza dell’inositolo, infatti, questo latte di riso permette di ritardare l’invecchiamento delle cellule e di aumentare la corretta circolazione del sangue.

Per utilizzare quest’acqua sul viso, basta conservarla in un barattolo a chiusura ermetica, da tenere in frigo.

  • Si può applicare l’acqua utilizzando un batuffolo di cotone sia come struccante naturale che come detergente per la pulizia del viso o in sostituzione del tonico.
  • La pelle ne risulterà rivitalizzata, grazie ad un notevole effetto anti-aging di quest’acqua.
  • Grazie alle sue proprietà districanti, inoltre, si possono preparare impacchi (magari con l’aggiunta di qualche goccia di olio essenziale) da applicare sui capelli lunghi per renderli più facili da pettinare.
  • Applicata sulla chioma, contribuisce a renderla anche più lucida, migliorandone l’elasticità e riparando i capelli danneggiati.

Altri usi

Oltre alle applicazioni cosmetiche, essa può diventare un valido rimedio naturale contro disturbi gastrointestinali e stitichezza.

In alcuni Paesi, come il Messico, quest’acqua diventa una bevanda energizzante da gustare con l’aggiunta di cannella e zucchero; si consiglia di accompagnarla con latticini e frutta secca.

Eccovi altri approfondimenti sul riso e come lo si possa utilizzare:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *