Agricoltura Civica Award 2013, un premio a chi pratica una agricoltura speciale

di Claudia Raganà del 13 maggio 2013

Giunto alla sua 3° edizione, il concorso biennale Agricoltura Civica Award 2013 trova il suo scopo nel promuovere e far conoscere tutte le pratiche di agricoltura civica presenti sul territorio nazionale, al fine di condividerne i risultati, i processi, le difficoltà e i vantaggi. Inoltre diventa un momento di incontro, non solo tra le realtà esistenti ma tra le stesse e i possibili operatori e fornitori di un mercato che si sta sviluppando sempre più.

SCOPRI QUI: Agricoltura sociale: cos’è?

Alle precedenti edizioni (2008 e 2010), hanno partecipato circa 70 realtà italiane, che si sono raccontate e scambiate reciproche esperienze e prassi nel campo dell’agricoltura. Il concorso è rivolto ad aziende agricole, cooperative, associazioni e anche privati cittadini, scuole, gruppi di persone che condividono questa attività.

Per i vincitori (2 categorie: buone pratiche e media), in palio delle opere d’arte a tema, realizzate da una giovane artista (Daniela Galluzzo), nonché la partecipazione ad Agrietour, il Salone Nazionale dell’Agriturismo che si terrà nel novembre 2013 ad Arezzo.

Promosso da AiCARE (Agenzia Italiana per la Campagna e l’Agricoltura Responsabile ed Etica) il concorso rappresenta, dunque, un importante momento di aggregazione, volto a favorire la condivisione di molti risultati e il raggiungimento di step evolutivi futuri; ma soprattutto, è un modo per far venire alla luce le tante pratiche civiche virtuose operanti in silenzio, ma con tenacia, nel nostro Paese.

LEGGI ANCHE: Anche coltivare un ulivo può contribuire ad aiutare dei ragazzi in carcere

Tra i 47 finalisti sarannò selezionati i vincitori grazie alle segnalazioni di tutti i navigatori, basta andare da metà aprile fino alla fine di maggio sul sito: http://www.aicare.it/agricoltura-civica

Il 1° giugno a Torino, nell’ambito del Festival per Sentieri e Remiganti, si terrà la premiazione.

Inutile dirlo, segnalate il vostro preferito!

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *