Allergia: i rimedi naturali per dare sollievo

di Eryeffe del 24 novembre 2016

Per mitigare gli effetti delle allergie si possono usare dei validi rimedi naturali.

L’allergia, sia cutanea, alimentare, provocata da pollini, polvere, acari o metalli, rappresenta uno dei disturbi più comuni tra individui di ogni età, la cui comparsa può essere collegata a fattori genetici, ambientali o a un mix di entrambe le cause.

Tipi di allergie

Il concetto di ‘allergia’ nell’accezione moderna del termine fu definito nel 1906 da due pediatri viennesi, Clemens von Pirquet Béla Schick, che per primi osservarono e analizzarono l’anomalo comportamento del sistema immunitario di alcuni piccoli pazienti in seguito alla somministrazione del vaccino del vaiolo o di altri sieri a scopo terapeutico.

Scopri di più sulla vitiligine e come curarla naturalmente

Le varie forme di ipersensibilità ad alcune sostanze normalmente innocue conosciute oggi con il termine di ‘allergia’ vennero classificate in base alle specificità, alla velocità di manifestazione e ai fattori scatenanti.

L’allergia, dunque, è definita come ‘malattia del sistema immunitario che si caratterizza per le reazioni eccessive indotte da alcuni anticorpi (lgE o reagine) nei confronti di sostanze abitualmente innocue (antigeni) provenienti dall’ambiente esterno, come pollini, peli di animali, composti chimici, metalli, farmaci…’.

In poche parole, a contatto con certe sostanze avvertite come pericolose, il nostro organismo reagisce producendo una massiccia quantità di anticorpi che scatenano reazioni cutanee, respiratorie, oculari o intestinali.

allergia

Allergia sintomi

Quando l’allergia è scatenata da una sostanza contenuta in un alimento, si parla di allergia alimentare (da distinguere dalle ‘intolleranze alimentari’) che a sua volta può manifestarsi con reazioni cutanee, respiratorie, gastrointestinali o, nei casi più gravi, provocare lo shock anafilattico (anafilassi).

SCOPRI ANCHE QUESTI RIMEDI NATURALI:

L’intensità e la pericolosità delle reazioni allergiche varia da soggetto a soggetto e a seconda dei casi deve essere affrontata con un appropriato trattamento terapeutico dietro consulto medico.

Qualsiasi terapia farmacologica, infatti, deve essere prescritta da un allergologo, dal proprio medico di base o da uno specialista competente per evitare pericolose complicazioni come asma, bronchiti asmatiche, poliposi nasali e sinusiti.

Ad esempio, i sintomi di allergie che affliggono il sistema respiratorio sono riniti, sinusiti, raffreddore da fieno, congiuntiviti, ecc, mentre per la cute si possono avere orticaria, ponfi, eczemi, dermatiti, neurodermite.

Rimedi naturali per dare sollievo ai sintomi allergici

A partire dall’approccio farmacologico valutato più idoneo dallo specialista, e fermo restando che, in caso di allergie, è fondamentale individuare con esattezza l’antigene allergenico scatenante, è bene sapere che esistono alcune rimedi naturali per le allergie in grado di prevenire e ridurre l’insorgenza di molte forme o comunque, attenuarne gli effetti.

Cosa sono i rimedi e le cure naturali

Anche se i rimedi erboristici e naturali non eliminano le cause delle allergie, possono risultare utili come coadiuvanti al trattamento sintomatico di alcune reazioni allergiche.

Alcuni cibi, piante o erbe, infatti, sono considerate dei veri e propri ‘antistaminici naturali’ poiché ricchi di principi attivi e sostanze vegetali capaci di svolgere un’azione antinfiammatoria, di rafforzare il sistema immunitario e di inibire la produzione di istamina, cioè la proteina rilasciata dal nostro organismo a contatto con un allergene.

Occorre sottolineare ancora una volta che se i rimedi naturali possono fornire un sollievo immediato, ad esempio per la cute affetta da dermatite, essi non curano in alcun modo l’allergia poiché non possono intervenire sulle cause che la determinano.

In caso di allergia, dunque, è assolutamente vietato affidarsi a metodi fai-da-te, per quanto naturali e potenzialmente innocui: qualsiasi situazione allergica deve essere affrontata e gestita sotto la supervisione dello specialista.

Potrebbero interessarti anche:

Rimedi per l’allergia: alimenti

Partendo da queste premesse, i cibi e le erbe indicate come rimedi naturali nella prevenzione e cura delle allergie sono quelli che presentano un’alta concentrazione di vitamina C, Omega 3, flavonoidi e antiossidanti naturali o fitocomplessi vegetali dove l’associazione di più sostanze e principi attivi benefici svolgono un’azione desensibilizzante e disintossicante sull’organismo.

I più noti in tal senso sono:

  • Alimenti più ricchi di vitamina C (arance, peperoni, carote, broccoli, cavolfiori, carote, fragole, spinaci, pompelmo, kiwi, pomodori, lattuga, banane).
  • Alimenti più ricchi di flavonoidi, in particolare la quercetina che aiuta l’organismo a ridurre il rilascio di istamina (agrumi, cipolle, mele, prezzemolo, pomodori, broccoli, legumi, lattuga).
  • Alimenti e semi ricchi di omega 3, dalla spiccata funzione antinfiammatoria (salmone, noci, sami di canapa, semi di lino.
  • Erbe aromatiche e officinali in grado di ridurre il rilascio di istamina (zenzero, camomilla, echinacea, basilico, finocchio, aglio, radice di liquirizia, ginkgo biloba).

Attenzione: alcuni alimenti capaci di alleviare i sintomi delle allergie possono scatenare a loro volta altre manifestazioni allergiche. È quindi opportuno chiedere consiglio al proprio medico o erborista di fiducia in modo da evitare spiacevoli complicazioni.

Rimedi per l’allergia: piante

Tra le piante e le erbe più note per l’azione antiallergica troviamo:

  • Ribes nero (ricco di vitamina C e in grado di contrastare l’azione dell’istamina)
  • Té verde, dall’alto contenuto di quercetina e catechina
  • Ortica, assumibile sotto forma di decotto
  • Aceto di mele, considerato particolarmente efficace contro le allergie stagionali
  • Infuso di basilico, assumibile sotto forma di tisana e applicabile direttamente sulle eruzioni cutanee per alleviare bruciore e prurito
  •  rosso africano (rooibos) ricco di antiossidanti e sostanze antinfiammatorie

{ 1 comment… read it below or add one }

paola agosto 4, 2015 alle 3:16 pm

ciao, io ho sia la dermatite da contatto ai piedi, polsi e mano destra, sia allergia cn infiammazione delle vie orali (a cuasa di acari, aria condizionata.. polvere, scarico delle auto.., alune graminacee) sia intolleranza aluimentare a quasi tutti i prodotti allergenici (pomodoro, noccioline, patate, peprone, latticini, kiwi, carote, soia, mais.. etc etc) in piu cerco di essere vegetariana… ormai la situazione è difficile da gestire pero’ ammetto che il dramma peggiore sono le scarpe d’estate perchè almeno d’inverno con i calzini ce la si cava… ma d’estate come si fa a non avere il piede a contatto diretto con le scarpe (che tra colle, pelli colorate, materiali sintetici…io ormai non riesco piu a portare…)? io sono andata anche in un negozio cruelty free speravo che avessere scarpe fatte solo con robe naturali e non allergicizzanti per me ma.. anche li’ niente da fare.. chi sa dove si puo trovare un negozio che abbia scarpe estive che non fanno venire prurito? magari a bologna..

Rispondi

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *