Anche i profilattici possono essere green

di Roberta Razzano del 14 aprile 2014

In molte parti del mondo, ancora oggi, comprare preservativi è un gesto spesso troppo disinvolto o troppo frettoloso; nonostante siano oggetti importantissimi per difendere la nostra salute, difficilmente si può vedere al supermercato o in farmacia una persona ferma a scegliere con criterio l’articolo migliore per se stessi ed il proprio partner.

Per questo motivo forse non tutti sanno che una buona parte dei preservativi presenti in commercio sono fatti o con materiali sintetici, o con lattice estratto sfruttando esseri umani e, fin troppo spesso, impregnati di lubrificanti o spermicidi testati sugli animali.

Anche se l’uso di materiali sintetici è iniziato per la nobile causa di aiutare chi è, purtroppo, allergico al lattice, la loro diffusione si è propagata soprattutto perché abbatte i costi di realizzazione, e ciò va a discapito dell’ambiente, visto che questi materiali sono, ad altissime percentuali, non riciclabili.

Per ovviare a questo problema Meika Hollender, 26 anni, e suo padre Jeffrey si sono uniti ad altri produttori di profilattici ed hanno creato “Sustain Condoms” una marca di preservativi equo-solidali dedicati a quelle persone che oltre a voler proteggere il proprio corpo da malattie e gravidanze indesiderate vogliono anche essere certi di non appesantire il pianeta con prodotti non smaltibili.

Sustain Condoms è una marca di preservativi con una mission ben chiara: rispettare gli alti standard qualitativi e di sicurezza dettati dalla FDA (Food and Drug Administration), rispettando il Pianeta, grazie all’utilizzo di lattice naturale, prodotto in piantagioni sostenibili, senza parabeni e glicerina e senza sfruttare esseri umani ne animali.

LEGGI ANCHE: Quando i giocattoli per adulti diventano… eco-sostenibili!

La vera sfida, per Meika Hollender, è però quella della consapevolezza, per questo ha deciso di puntare su un target particolarmente sensibile, quello femminile, invogliando all’acquisto tramite un sito internet sul quale è possibile leggere ogni singola specifica del prodotto, dalla provenienza del lattice alle sostanze usate come spermicidi o lubrificanti, in modo tale da poter scegliere, in tutta calma l’articolo più adatto alle proprie esigenze.

Confezionati con materiale riciclabile, i Sustain Condoms hanno anche un ultimo, ma non meno importante, accorgimento alla sostenibilità, vengono consegnati, in pacchetti neri senza etichetta esterna, esclusivamente in bicicletta.

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *