Anthurium: come curarlo e coltivarlo

by Alessia on 13 settembre 2016

Anthurium: segui le nostre indicazioni per iniziare a coltivare questa rinomata pianta d’appartamento.

L’anthurium è una pianta originaria delle zone tropicali ed appartiene alla famiglia delle Araceae. Generalmente viene considerata una pianta d’appartamento, visto che dalle nostre parti è difficile trovare un clima adatto per favorirne la crescita.

La caratteristica di questa pianta è la presenza della spata, una sorta di foglia rovesciata e di colore acceso, da cui spunta lo spadice, una spiga allungata con fiori ermafroditi. Si stima che siano presenti almeno 500 diverse specie di anthurium, distinte per colori e forme.

anthurium

L’anthurium è un fiore caratteristico

Anthurium cura: consigli pratici

Prima di acquistare una pianta di questo tipo, bisogna considerare che necessita di particolari condizioni climatiche: temperature molto alte e un buon grado di umidità.

D’inverno la temperatura non dovrebbe mai scendere al di sotto dei 15°, quindi è davvero improbabile che questa pianta possa restare in giardino. Inoltre i forti sbalzi di temperatura possono essere pericolosi per la sua stessa sopravvivenza.

Scegliete un luogo al riparo da correnti d’aria, luminoso ma non esposto ai raggi diretti del sole. Per il terriccio mescolate in parti uguali terra da giardino, sabbia e torba.

Annaffiate abbondantemente e assicuratevi di sistemare dell’argilla espansa nel sottovaso, dove andrete a versare un po’ d’acqua per garantire il giusto livello di umidità. Prima della fioritura, potete annaffiare fino a 2 volte al giorno se fa molto caldo.

Da primavera fino a settembre ricordatevi di concimare la pianta ogni 15 giorni, preferendo del fertilizzante naturale. Non necessita di potatura, andranno eliminate solo le foglie secche.

Anthurium fioritura

Se coltivata in maniera ottimale, la pianta riesce a fiorire anche tutto l’anno. Il periodo di fioritura resta comunque l’estate e dura all’incirca un paio di mesi. Generalmente si usa sorreggere gli steli con dei sostegni, perché questi tendono ad appendersi a causa del peso.

anthurium cura

L’anthurium è una pianta da interni

Anthurium: le specie più diffuse

Scopriamo adesso alcune  delle specie più diffuse:

  • Anthurium scherzerianum: foglie lunghe e fiori che possono variare dal rosso all’arancione.
  • Anthurium veitchii: foglie lunghe fino a 90 cm, con tante innervature che formano solchi e spate di colore verde e giallo.
  • Anthurium crystallinum: foglie di colore verde con innervature di colore argenteo e spate verdi.

Andreanum

L’anthurium Andreanum è invece conosciuto anche come anthurium rosso, grazie al colore caratteristico dei suoi fiori. Questa pianta, originaria della Colombia, è tra le più diffuse e conosciute anche nel nostro Paese. In condizioni climatiche buone può raggiungere anche i 50 cm di altezza.

Le foglie sono di colore verde scuro, sono lucide e hanno la forma che ricorda un cuore. Nel tempo sono state create nuove combinazioni di colori, per cui oggi affianco alla varietà rossa troviamo anche fiori di colore rosa, bianco o fucsia.

andreanum

Anthurium Andreanum conosciuto anche come anthurium rosso.

Anthurium bianco

L’anthurium bianco invece non è altro che una variazione dell’Andreanum. Le spate sono di colore bianco e di forma tondeggiante, mentre lo spadice assume diverse sfumature: bianco alla radice, rossastro al centro e poi termina con il colore giallo.

anthurium bianco coltivazione

Anthurium bianco, una varietà dell’Andreanum

Anthurium foglie macchiate: rimedi naturali

A volte può capitare che le foglie risultino macchiate. Con molta probabilità la causa è da rintracciarsi nella diffusione della cocciniglia farinosa.

Potete toglierle a mano o servendovi di una pinzetta e poi potete procedere con una bella disinfestazione. Come suggerito in questo approfondimento, ci sono tanti rimedi naturali per eliminare gli afidi dalle nostre piante: nel caso della cocciniglia si può creare un detergente naturale utilizzando 20 grammi di sapone di Marsiglia e 1 litro d’acqua.

Anthurium foglie secche: rimedi

Se l’anthurium presenta invece delle foglie secche e scolorite, con molta probabilità avete esposto la pianta ai raggi diretti del sole e questo ha creato anche una condizione di scarsa umidità. Se le foglie iniziano a cadere prima del previsto, evidentemente la temperatura è troppo bassa, quindi assicuratevi di spostarla in un luogo più idoneo.

Anthurium foglie gialle: cause e rimedi

Se invece presenta tutte le foglie gialle con molta probabilità le radici stanno rischiando di marcire a stretto contatto con l’acqua. Questo accade quando le annaffiature sono troppo persistenti e si formano ristagni che impediscono alle radici di assimilare le sostanze nutritive.

Anche una zona troppo ventilata può causare l’ingiallimento delle foglie, per cui basterà posizionare il vaso in una zona diversa della casa. Diverso è il caso in cui le foglie sono gialle solo ai bordi: in questa situazione il problema è proprio l’opposto, ovvero la pianta è disidratata o è stata concimata in eccesso.

Anthurium significato

Il significato del suo nome è da ricollegarsi ai sentimenti dell’amore e dell’amicizia. Generalmente questa pianta viene regalata anche durante il periodo natalizio, essendo più longeva e di facile manutenzione rispetto alla classica stella di Natale.

Gli antichi greci associavano lo spadice alle frecce di Cupido, il dio dell’amore, arricchendo questo fiore di un simbolismo tutto particolare.

Se l’articolo ti è stato utile, qui puoi trovare altre guide interessanti sul mondo delle piante e i rimedi naturali:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *