Antimuffa naturale: come eliminare la muffa in casa

by Claudia Raganà on 9 giugno 2016

Ecco un altro passo verso l’autoproduzione dei detersivi con i nostri consigli su come fare un antimuffa naturale col bicarbonato e i nostri consigli su come prevenirla

Antimuffa naturale: quelle macchie nere nel box doccia o tra le fessure delle mattonelle del bagno proprio non le digeriamo, non è vero? La muffa è un inquilino molto comune nelle nostre case ed è spesso arduo eliminarla.

Suggerimento: leggete la nostra guida su come togliere cattivi odori e muffe dalle scarpe

Di detersivi in commercio ne esistono decine, e promettono grandi risultati. Ma a che prezzo? Non solo in senso letterale, ma anche in termini di salute, vista la tossicità di questi prodotti chimici.

Andando a rovistare tra i ‘rimedi della nonna’, che consentono un risparmio economico e ci faranno guadagnare anche in salute, abbiamo trovato per voi alcune ricette su come fare un antimuffa naturale col bicarbonato in versione casalinga sia come spray che come detersivo per le pareti.

Vi spiegheremo quindi in dettaglio come fare un antimuffa fai da te ma prima ancora vediamo come prevenire la muffa, sempre in ottica naturale

Come prevenire la muffa

Per prevenire la formazione della muffa è ideale passare ogni quattro mesi i muri con un composto di acqua e aceto, che li disinfetta in modo naturale e quindi elimina buona parte dei batteri che possono dare origine alla muffa. Il sistema si rivela ideale anche se ci sono fumatori in casa, perché la pasta così composta elimina la patina di nicotina e permette al muro di respirare meglio e più a lungo.

L’ambiente più attaccato dalla muffa è solitamente il bagno, perché in esso si concentra un alto tasso di umidità. Per scongiurare la comparsa della muffa è utile aerarlo il più possibile, soprattutto nelle stagioni fredde e anche i questo caso disinfettare i muri e le piastrelle con acqua, bicarbonato e aceto. In questo modo i batteri vengono sconfitti e non possono generare la muffa.

L’installazione di una ventola in bagno può rappresentare un valida idea per sconfiggere il problema, in quanto il dispositivo attua un’areazione continua che mantiene l’ambiente asciutto e più aerato.

Ma ora veniamo invece a come cercare di eliminare la muffa da casa utilizzando rimedi naturali.

Come fare un antimuffa naturale col bicarbonato: lo spray

La muffa può essere eliminata con alcuni prodotti in modo efficace.  Il più utile e semplice da reperire è il bicarbonato di sodio, un battericida e sbiancante naturale che può essere miscelato con succo di limone, con acqua ossigenata e addizionato con oli essenziali per ottenere uno anti muffa naturale molto potente.

Procuratevi i seguenti ingredienti per preparare la miscela, che andrà poi versata in un flacone spray vuoto e pulito:

  • 1 tazza di acqua
  • ½ tazza di aceto bianco
  • 1 cucchiaio di bicarbonato
  • 5 gocce di olio essenziale di lavanda
  • 5 gocce di olio essenziale di limone

Il composto va preparato facendo prima sciogliere il bicarbonato nell’acqua e poi aggiungendo l’aceto e in seguito gli oli essenziali.

Il tutto, ben miscelato, andrà messo in un contenitore dotato di spruzzino nebulizzatore ed è pronto per l’uso.

Attenzione: unendo aceto e bicarbonato, i due elementi tendono a ‘friggere’ per lo scatenarsi di una reazione chimica tra un prodotto acido e uno basico e si formerà una schiuma per la liberazione di CO2.

Basterà applicarlo sulle superfici interessate dalla muffa e lasciarlo agire qualche ora.

Il composto sprigionerà un buon odore, grazie all’azione degli oli essenziali, che hanno anche delle proprietà antimicrobiche e contrastano la formazione della muffa mentre il bicarbonato ha invece una importante azione sbiancante.

Questa soluzione ammorbidisce lo strato di muffa e ne favorisce il distacco, così da poter essere asportato con un panno, senza rovinare le superfici. Inoltre, per prevenire la formazione di altre muffe, sarà utile applicare il prodotto naturale anche nei giorni successivi, per una settimana circa, e senza risciacquarlo.

Consiglio: è utile ripetere le applicazioni periodicamente per mantenere le superfici ‘a rischio’ pulite ma è anche importante imparare ad arieggiare bene gli ambienti (laddove possibile) per evitare ristagno di umidità.

Come fare un antimuffa naturale col bicarbonato: il detersivo per le pareti

Un’altra ricetta per un detersivo naturale antimuffa efficace prevede l’utilizzo di questi ingredienti:

  • 700 ml di acqua
  • 2 cucchiai di bicarbonato di sodio
  • 2 cucchiai di sale fino
  • 2 cucchiai di acqua ossigenata (30 o 40 volumi)

Ecco il procedimento da seguire:

  • Procuratevi per prima cosa un vaporizzatore spray.
  • Sciogliete quindi  il bicarbonato e il sale nell’acqua e versate tutto nel flacone.
  • Aggiungete ora l’acqua ossigenata ed agitare delicatamente il vaporizzatore.

Il detersivo è pronto per essere utilizzato sia come prodotto di attacco, che preventivo per la formazione.

Attenzione:  è molto importante agitare sempre ma delicatamente la miscela prima dell’uso.

Come eliminare la muffa dal bagno

Per pulire i sanitari che sono stati intaccati dalla muffa è possibile creare un detersivo in pasta utile, composto da bicarbonato, sale e acqua ossigenata.

  • Il composto va lasciato agire per un po’ e quindi sciacquato con cura.
  •  Per lucidare le superfici è importante passare una spugna imbevuta di aceto bianco e acqua calda, potente sgrassante e antibatterico naturale.

Come eliminare la muffa dai vestiti e dalla tappezzeria

Se la muffa si è formata sulla tappezzeria o sui vestiti è possibile usare l’acqua diluita con l’alcol, oppure una mistura di sale grosso e limone da lasciare agire e quindi togliere con un lavaggio a base di sapone di Marsiglia.

Come eliminare la muffa da casa con rimedi naturali

Come eliminare la muffa da casa: limone e bicarbonato sono gli ingredienti base dei rimedi naturali per eliminare la muffa

Se ti sono piaciute queste ricette su come fare un antimuffa naturale col bicarbonato ne troverai delle nuove anche in questi libri sull’auto-produzione dei detersivi e anche dei cosmetici con ingredienti tutti naturali:

Acido Citrico Anidro Puro - 3 Kg
Anticalcare, ammorbidente, disincrostante, brillantante
€ 19.94
Saponi e Detersivi Naturali - Libro
Versione nuova
€ 12.9
Come fare un antimuffa naturale col bicarbonato Pulizie Creative - Nuova Edizione - Libro
Detersivi e cosmetici naturali fai-da-te – 25 ricette per la salute e la cura di sè – Edizione aggiornata con nuove ricette
€ 5
Il Bicarbonato di Sodio - Libro
€ 5.9
Aromaterapia nella Casa Ecologica
€ 8.8
Aceto - Un Rimedio Di-Vino
…per il benessere, la bellezza, la casa
€ 15.9
Pulire al Naturale
Ricette semplici ed ecologiche per la casa e il bucato senza l’utilizzo di prodotti tossici e inquinanti
€ 10
Come Smacchiare Tutte le Macchie
Dalla A alla Z una miniera di consigli facili ed economici
€ 9
Gli Oli Vegetali per la Nostra Salute - Libro
Proprietà e indicazioni d’uso – ricette salutistiche – consigli cosmetici
€ 10.8
Lavanda Bio - Olio Essenziale Puro - 10 ml
Lavandula officinalis
€ 23
Limone Bio - Olio Essenziale Puro - 10 ml
Citrus limon
€ 12

Se le nostre ricette su come fare un antimuffa naturale col bicarbonato vi sono piaciute, ecco altri suggerimenti per una casa sempre più ecologica e sostenibile che vi consigliamo di leggere:

{ 1 comment… read it below or add one }

tortuga luglio 24, 2014 alle 4:55 pm

Ho avuto anche io per anni problemi di muffe diffuse in casa ed ho provato di tutto dai prodotti a base di cloro fino a dubbie sostanze che promettevano miracoli.
Ormai però ho risolto, da quando ho conosciuto un prodotto veramente efficace e sicuro per la salute.
Ora non so se qui posso citarlo, posso dirvi che è un antisale che, con un principio del tutto diverso dai soliti prodotti in commercio, risolve ala radice la condensa e l’umidità muraria e quindi annienta le muffe per sempre.
Si chiama igrod** e lo trovate su tutti i motori cercando antisali innovativo. Spero di esservi stato di aiuto.

Rispondi

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *