Auto elettriche: si risparmia anche sulla manutenzione

di Claudio Riccardi del 2 febbraio 2013

Dall’ Istituto di ricerca Institut fuer Automobilwirtschaft (IFA) arriva una notizia che conferma quanto si affermava da tempo nel settore. Sulla base di sperimentazioni eseguite  analizzando diverse flotte di vetture elettriche, gli esperti tedeschi hanno rilevato con estremo piacere la scarsa incidenza delle spese di manutenzione. Spese estremamente più basse rispetto a quanto viene solitamente messo in conto per i veicoli alimentati a combustione interna: circa 3.650 euro in 8 anni, considerata una percorrenza media di 8.000 km all’anno.

SPECIALE: Auto elettriche 2015, il listino completo

Secondo i calcoli dell’IFA, nel medesimo lasso di tempo un’elettrica richiede al portafoglio esborsi di 2.350 euro, ovvero il 35% in meno.

Un divario evidente, che si spiega con l’assenza di parti di ricambio soggette ad usura, come ad esempio l’impianto di scarico, l’eliminazione del sistema di lubrificazione, e l’usura ridotta delle pastiglie dei freni che sono ”aiutate” dalla funzione di rallentamento nella frenata rigenerativa.

Il costo al chilometro è stato quantificato in soli 0,058 euro/km, una giustificazione valida per superare un prezzo iniziale di acquisto decisamente più elevato per le auto elettriche. Listini che tuttavia ci consentiamo di giudicare ancora di difficile accesso per tutte le tasche, elemento cui si aggiungono i costi elevati, ma non ancora quantificabili, che richiede la sostituzione delle batterie.

La leva che sicuramente invece può convincere molte famiglie dubbiose, ma dal senso civico spiccato, è il rispetto per l’ambiente che solo la tecnologia elettrica garantisce.

LEGGI ANCHE:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *