Le api sono in pericolo, una coppia di S. Francisco prova con la bomba di semi

di La Ica del 28 febbraio 2015

Le api sono in pericolo e due ragazzi di S.Francisco hanno deciso di provare a salvarle con delle bombe di semi, per far crescere un miliardo di fiori in città, e richiamarle là dove se ne sono andate.

Un miliardo di fiori per salvarle, perché le api sono in pericolo: è questo il progetto ambizioso e green di una coppia di San Francisco, California, che punta a risolvere l’annosa questione della ‘sindrome dello spopolamento degli alveari’ (SSA, o, come conosciuta in inglese, Colony Collapse Disorder), un fenomeno di cui si sa ancora molto poco ma che dal 2006 non smette di colpire i favi di apis mellifera di tutto il mondo.

Tra le prime cause di tale fenomeno, sembrerebbero esserci il cambiamento climatico e l’uso degli insetticidi; e c’è anche chi pensa che possano essere i dispositivi elettronici a mandare in tilt le api e a farle perire o fuggire dalle loro celle, con conseguenze gravissime per l’intero ecosistema, inclusa la vita e le abitudini di noi esseri umani.

LEGGI ANCHE: La scomparsa delle api a causa degli insetticidi: lo conferma uno studio di Harvard

Sì perché le api sono i più importanti impollinatori del nostro sistema; il progresso ha contribuito a migliorare ed accelerare molti processi produttivi, anche del settore agricolo, ma ancora niente o nessuno che sia in grado di creare vita allo stesso modo delle api. Salvare le api significa dunque salvare il nostro cibo e quello degli altri animali. Ecco perché Chris Burley e Ei Ei Khin hanno deciso di creare delle seed bomb, ovvero delle ‘bombe di semi’ simili a quelle utilizzate dai guerrilla gardener per allestire e abbellire aiuole e prati delle nostre grigie città.

Queste ‘perle verdi’ battezzate Seedles sono costituite da una mistura di compost, argilla e semi di fiori selvatici. Tutto quello che resta da fare dopo averli acquistati è interrarli e occuparsi della loro crescita: è così semplice che potrebbero farlo anche i bambini!

PER SAPERNE DI PIÙ: Bombe seme, la nuova frontiera della guerrilla gardening

Le palline di Seedles sono davvero alla portata di tutti; il sito internet è in inglese ma una bustina di 9 bombe costa solo 9 dollari (circa 5 euro)! E per chi non abita negli Stati Uniti niente paura, perché Chris ed Ei Ei hanno messo a disposizione sul loro blog una speciale ricetta per dare vita alla propria bomba verde personalizzata!

seedles

Le api sono in pericolo, aiutiamole con la bomba di semi

Acquistare gli ingredienti, mescolali tra loro con un po’ d’acqua e forma delle palline come faresti per le polpette; con Seedles arricchirai il tuo balcone con nuovi fiori, gestirai i tuoi rifiuti organici, contribuirai alla salvaguardia dell’ambiente, e collezionerai ottimo cibo biologico totalmente a chilometro zero!

Potrebbe interessarti anche:

{ 1 comment… read it below or add one }

Stefano Grilli giugno 23, 2015 alle 6:48 pm

Figurati se ad un problema così importante debbano pensarci due chicchessia. . . povero mondo.

Rispondi

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *