Chi viaggia di più nel mondo?

di Luca Vivan del 27 gennaio 2014

La rivoluzione industriale ha accelerato la naturale inclinazione dell’essere umano al viaggio, le caldaie a carbone e poi il motore a scoppio hanno reso possibile viaggi che prima richiedevano costi e sacrifici non indifferenti, basti pensare ai mercanti che attraversavano Europa e Asia sulla ‘Via della Seta’ o le navi che solcavano gli oceani.

SCOPRI QUESTO FOLLE VIAGGIO: In Islanda con uno skateboard, due ragazzi si raccontano

Oggi viaggiare non è solo più veloce ma anche più economico, la generazione dei nostri nonni difficilmente lasciava il proprio paese se non per lavoro, mentre ormai sono milioni i giovani che hanno un passaporto pieno zeppo di timbri di paesi ‘esotici’.

I viaggi moderni hanno ovviamente un impatto sull’ambiente, in attesa di motori elettrici sempre più efficienti, vediamo le abitudini di viaggio di alcuni tra i principali paesi del mondo.

Non stupisce che a privilegiare l’automobile siano gli Statunitensi, che in media ogni anno percorrono il 40% di strada in più rispetto ai vicini Canadesi e 60% rispetto agli Australiani. Subito dopo di loro però veniamo noi Italiani. Cinesi e Russi, nonostante le grandi distanze dei loro paesi e lo sviluppo economico, mantengono invece delle percentuali molto più basse rispetto agli europei.

CI PIACE ANCHE: Viaggiare a piedi, un bel modo di fare eco-turismo

Il treno? I Giapponesi sono i primi al mondo per utilizzo del trasporto su rotaie, grazie a delle infrastrutture modernissime e la dotazione di treni super-veloci come lo shinkansen. Segue la Svizzera e la Francia, gli Stati Uniti sono invece gli ultimi per uso di questo tipo di mezzo di trasporto.

I dati sul trasporto aereo sono in qualche modo falsati dalla presenza di compagnie che non fanno capire bene quanti siano i reali viaggiatori di quel paese, così l‘Irlanda supera ogni altro stato del mondo per la presenza di Ryanair. Discorso simile per il Qatar, scalo o partenza di numerosi voli internazionali.

LI CONOSCI? 5 anni e 100.000 km in bici, una coppia di giapponesi da record

Chi sono i re della bici? Risposta facile: gli Olandesi, che percorrono in media 2,5 km al giorno, 20 volte più degli Statunitensi…

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *