Ciambelline al vino: ricetta ed ingredienti

by Elle on 10 maggio 2016

Eccovi la nostra ricetta per preparare delle ottime ciambelline al vino, sia bianco che rosso

Durante il periodo delle feste o nel resto dell’anno, per offrirsi una pausa golosa, le ciambelline al vino rappresentano dei dolci semplici e veloci da preparare, oltre a richiedere pochi ingredienti, facilmente reperibili.

Si tratta, del resto, di una ricetta ideale da proporre anche ai più piccoli per affiancare i propri genitori durante la preparazione di dolci.

Ecco allora come preparare le ciambelline al vino, cominciamo dagli ingredienti

Ingredienti per preparare le ciambelline al vino

  • poco oltre mezza tazza di zucchero;
  • una tazza di vino bianco o rosso, a seconda dei gusti (meglio se secco);
  • una tazza di olio di semi di arachidi;
  • farina (indicativamente 500 grammi);
  • scorza grattugiata di arancia.

Ed ora ecco la preparazione

Per preparare delle gustose ciambelline al vino, occorre innanzitutto versare gli ingredienti liquidi previsti (vino e olio di semi di arachidi) all’interno di una capiente terrina.

Versate quindi lo zucchero e la scorza grattugiata dell’arancia. (purché non contrasti troppo con il sapore del vino impiegato, questo è un punto che va molto a gusto personale).

A questo punto si può aggiungere anche la farina, stabilendone la quantità in base all’impasto che si ottiene: si può dosare in modo da ricavare un impasto morbido, consistente, ma non appiccicoso.

In ogni caso, è sconsigliato l’uso di una quantità eccessiva di farina, che renderebbe l’impasto troppo duro.

Se si riesce ad avere tempo sufficiente a disposizione, sarebbe ottimale lasciare l’impasto a riposare a temperatura ambiente per circa un’ora oppure in frigo per 30 minuti, prima di procedere alla realizzazione delle ciambelline.

Ciambelline al vino bianco ricetta

Ciambelline al vino bianco, eccovi una variante di questa ricetta

Per dare forme a questi gustosi dolci si possono creare tanti piccoli bastoncini da congiungere poi alle estremità.

Si può ora procedere all’ultima fase, la cottura: infornare a 180 gradi per circa 15-20 minuti (o più, in base alle dimensioni delle ciambelle), lasciandoli dorare leggermente; non contenendo lievito, infatti, è bene che non restino per troppo tempo in forno poiché rischierebbero di indurirsi.

Per i più golosi si può concludere con il tocco finale aggiungendo un po’ di zucchero sulla superficie delle ciambelline.

Ecco altre ricette di dolci e biscotti, alcuni anche a base di vino

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *