Come fare una crema notte naturale

di Maura Lugano del 9 giugno 2015

Continuiamo il nostro percorso nei cosmetici naturali fai da te e scopriamo insieme come fare una crema notte naturale.

Tra gli hobby e attività ecologiche che fanno bene a noi, all’ambiente e al nostro portafoglio, c’è senz’altro l’auto-produzione di cosmetici, saponi e detergenti e potrebbe rivelarsi interessante imparare come fare una crema notte naturale.

Farsi in casa dei rimedi naturali ci rende maggiormente consapevoli dell’ambiente e della nostra stessa salute e ci evita di entrare in contatto con tante sostanze chimiche sconosciute e di dubbia provenienza. Ecco allora una bella ricetta per realizzare in modo una crema notte per il viso con soli ingredienti naturali. Gli ingredienti che occorrono sono i seguenti:

  • 85 gr di cera d’api vergine
  • 560 ml di olio di mandorle
  • 450 ml di acqua
  • erbe essicate o fiori essiccati a scelta (menta, lavanda, rosa…)

Preparazione. Come attrezzatura occorrono un pentolino, un cucchiaio, una terrina piccola (meglio se in vetro) e una grande (la grande deve essere tale da contenere con una certa abbondanza la terrina piccola). Nel pentolino mettete l’acqua in cui versate una manciata di erbe (o fiori) essiccate preferite e portiate a ebollizione.

A seconda del risultato desiderato potete utilizzare la lavanda, in questo caso la crema avrà una profumazione rilassante che concilia il sonno, i petali di rosa con cui otterrete un profumo dolce, la menta piperita per avere un risultato rinfrescante.

Scopri queste ricette cosmetiche naturali:

Come fare una crema notte naturale

Come fare una crema notte naturale

Nella terrina piccola unite l’olio di mandorle e la cera d’api grattugiata, mescolate bene, quindi riscaldatela a bagnomaria (così da non superare i 35°-40°) usando quella più grande come contenitore, e nei cui bordi interni avrete versata dell’acqua calda. In questo modo il calore dell’acqua si trasferirà alla terrina più piccola favorendo la fusione della cera d’api e dell’olio di mandorle. Mescolate bene, iniziando poco per volta ad aggiungere l’acqua, fino ad esaurimento di quest’ultima.

Intanto filtrate l’acqua aromatizzata del pentolino per eliminare le erbe e i fiori. Versate a filo quest’acqua odorosa nel composto oleoso e continuate a mescolare fino ad ottenere un miscuglio più chiaro, ben cremoso e denso, che viene anche chiamata cold cream. Per la conservazione mettete in un contenitore a chiusura ermetica, e collocato in un luogo buio e fresco.

Per saperne di più sui cosmetici fa-da-te ecologici e biodegradabili ed i cosmetici naturali fai da te, ecco dei libri interessanti:

Il Manuale del Cosmetologo
trategie formulative e sviluppo prodotto Tecnologie produttive e distributive Discipline di supporto all’innovazione e alla supply chain
€ 149
Slow Cosmetique
Consigli e ricette efficaci per una cosmesi eco-bio
€ 12.9
Selfcosmesi Funzionale e Nutraceutica
€ 8.9
Saponi e Cosmetici Fai da Te
Manuale completo di formule, ricette e segreti per una bellezza facile e naturale
€ 14
Bellezza Bio
175 ricette per creare cosmetici e prodotti per il corpo 100% naturali
€ 25

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *