Come prepararsi al primo sole con rimedi naturali

di La Ica del 19 giugno 2014

L’estate è ormai alle porte, e prima o poi lo capirà anche il tempo; i suoi capricci smetteranno, in favore di un sole pieno, bruciante e forte. Dunque come prepararsi al primo sole con rimedi naturali?

Per abbronzarsi appieno e veramente, è necessario innanzitutto preparare la pelle privandola della parte più superficiale, costituita da cellule morte.

Le cellule morte non fanno respirare la tua pelle; oltre a donarle un aspetto poco sano, spento ed avvizzito, impediranno all’epidermide di assorbire i nutrienti che applichiamo quotidianamente tramite creme e sieri.

Per rinnovare la pelle è bene procedere ad un’esfoliazione, che inoltre solleva i peli superflui che sono rimasti incarniti o semplicemente nascosti.  Gli step per una pelle perfetta e pronta a ricevere il sole sono pochi ma vanno seguiti con attenzione. Ecco qui i nsotri consigli tutti naturali.

Leggi anche: Come curare la pelle con ingredienti naturali

1. Preparazione

Il primo vero passo per prepararsi al sole è l’alimentazione. Alcuni alimenti, come quelli ricchi di beta-carotene, ovvero dal colore giallo-arancione, possono aiutarvi a preparare la pelle a ricevere i raggi UV; possono proteggerla dalle scottature, ed aiutare la melanina, la componente della pelle che reagisce al sole e che ci dona l’abbronzatura, a venire in superficie più facilmente, più a lungo.

Non dimenticate inoltre che il sole secca la pelle e ne modifica la composizione, invecchiandola. Quindi idratatevi e reidratatevi sempre molto spesso con acqua, cibi ricchi d’acqua e di vitamina A ed E; angurie, mele, uva e frutti di bosco e verdura, prime fra tutte insalata, peperoni, cetrioli, pomodori e sedano.

Leggi quali sono gli Alimenti ricchi di beta-carotene per aumentare l’abbronzatura

2. Esfoliazione

Per lisciare la pelle e privarla dello strato di cellule morte una ricetta che noi di Tuttogreen vogliamo consigliarvi è lo scrub a base di zucchero e olio di oliva. Facile, veloce e semplice da preparare.

  • 1/2 bicchiere di zucchero di canna
  • 2 cucchiai di olio di oliva

Preparazione. Unite zucchero e olio di oliva; questo impacco, perfetto sia sul viso che sul corpo, aiuterà a rimuovere le cellule morte e portare in superficie la pelle nuova, quella pronta per accogliere il sole e tutti i tuoi trattamenti.

3. Epilazione

Approfittate dell’esfoliazione, per un’epilazione  della pelle che duri per tutto il periodo delle vacanze, come la ceretta. Dopo l’esfoliazione, l’epilazione non solo sarà più profonda e dunque duratura, ma eviterà di andare ad eliminare l’abbronzatura guadagnata. Noi di Tuttogreen vi forniamo una soluzione pratica e naturale: si chiama sokkar, ed è un preparato di origini mediorientali costituito da:

  • limone
  • 2 tazze di zucchero
  • 1/2 di tazza di acqua

Preparazione. Sciogliete gli ingredienti a fuoco lento in un pentolino, avendo cura di mescolare frequentemente, e delicatamente; il composto sarà pronto quando lo zucchero si sarà caramellato. Mettetelo a bagnomaria per farlo adddensare velocemente ma non raffreddare. Per la ceretta, prelevate una pallina della grandezza di una noce di sokkar ancora tiepida da spalmare sulla pelle e poi strappate come di consueto contropelo. Il preparato è anche acquistabile in erboristeria.

Per scoprire tutti i metodi naturali della depilazione:

L’alternativa, sempre naturale, è la pasta di zucchero, chiamata anche ceretta al caramello. Bastano:

  • 1 bicchiere di zucchero (semolato o di canna)
  • 1 bicchiere di acqua

Preparazione. Fate fondere a fuoco dolce. Deve avere un color caramello chiaro. Fuori dal fuoco versate un cucchiaio d’acqua lentamente per far sciogliere il caramello. Utilizzate tiepida spalmando su delle strisce di stoffa in cotone di 30 x 8 cm.

Per approfondire: Rimedi naturali: quali benefici portano e a cosa servono

4. Idratazione

Il sole non è altro che un’ulteriore ‘fatica climatica’ che la nostra pelle deve sopportare; come proteggerla con rimedi naturali e dunque non ulteriormente aggressivi? Dopo averla esfoliata e depilata sarà necessario idratarla. Un impacco di miele o olio o una maschera di miele e yogurt per un’idratazione più profonda, potrebbero fare al caso, per dare alla pelle un’aspetto pieno, rinvigorito e nutrito.

  • 1 cucchiaio di miele
  • 1 di olio di rosa mosqueta
  • 1 tuorlo d’uovo

Preparazione. In una ciotola mescolare fino a rendere un composto omogeneo tutti gli ingredienti. La maschera va tenuta in posa per soli 10 minuti e risciacquata con acqua tiepida e spugnetta.

sugar wax

Come prepararsi al primo sole: la depilazione con la pasta al caramello

E poi c’è il burro di karité, la soluzione classica per una profonda idratazione, che si trova facilmente in tutte le erboristerie.

In caso di arrossamenti, scottature o screpolature, il rimedio migliore è dato dalle proprietà lenitive dell’aloe vera. Il preparato si trova in tutte le erboristerie, ma è anche facilissimo da ricavare dalla pianta. Le sue foglie turgide e succose possono essere incise nel mezzo per estrarre il succo da applicare sulle parti arrossate, per almeno 15 minuti; ripetete l’operazione ogni volta che lo sentite necessiario. L’aloe è conosciuta per le sue proprietà rinfrescanti e tonificanti, votate alla rigenerazione dei tessuti; stesso discorso per l’olio di calendula, che ridona sollievo alle pelli screpolate, anche dal freddo.

Scoprite anche questi altri rimedi naturali:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *