Come pulire le macchie di caffè: rimedi pratici e naturali per i vostri capi

di Rossella del 26 dicembre 2014

Scopriamo insieme i nostri consigli e le mosse giuste su come pulire le macchie di caffè sui vari tipi di tessuto in modo naturale

Non c’è niente di meglio di un buon caffè, specialmente dopo pranzo o in una pausa lavorativa ma…. per distrazione o perché sovrappensiero spesso il piacere di un buon caffè si tramuta in una bella macchia sul vostro capo preferito!

Non perdetevi di animo, pulire le macchie di caffè vi sembrerà difficiale ma se seguirete i nostri consigli capirete quanto in realatà sia facile farle andare via e senza utilizzare prodotti chimici che molte volte danneggiano il vostro tessuto più della macchia stessa di caffè.

Leggi anche:  Come eliminare le macchie dai tessuti in modo naturale

Come pulire le macchie di caffè: i nostri consigli pratici

Eccovi quindi le nostre soluzioni per eliminare  le macchie lasciate dal caffé, specie sugli indumenti colorati e quindi più delicati ai lavaggi ‘forti’.

L’alternativa alla solita candeggina è data dall’aceto di mele con il quale potete preparare uno smacchiatore home made in modo facile ed economico. In uno spruzzino versate 1 parte di aceto e 3 parti di acqua distillata, agitate la soluzione e spruzzate sulla macchia lasciando agire per almeno 10 minuti.

A questo punto strofinate con le mani fino a che l’alone non sarà scomparso e completate con un normale lavaggio.

come pulire le macchie di caffè

Come pulire le macchie di caffè: tutti i consigli pratici e naturali per salvare i vostri capi preferiti

Come pulire le macchie di caffè: il cotone

In caso di macchie su camicette od abiti in cotone, vi consigliamo di utilizzare subito dell’acqua molto calda ma se non la aveste a disposizione potete anche provare con acqua tiepida con qualche goccia di acqua ossigenata.

Come pulire le macchie di caffè: la seta

Se il tessuto da smacchiare è particolarmente delicato, come la seta ad esempio, evitate di strofinare o di lavare in lavatrice ma lasciate il capo in ammollo per una notte in una bacinella riempita con acqua calda e 2 tazze di aceto di mele. Il giorno dopo sciacquate in acqua fredda e vedrete che la macchia sarà sparita come per magia. Nell’immediato, se vi trovate in un ristorante meglio farsi dare dell’acqua gasata e strofinare e se ne aveste la disponibilità asciugare successivamente con un phon per i capelli.

Grazie a questi utili consigli e tanti altri che trovere qui: guida alle pulizie di casa in modo naturale e senza prodotti chimici potete pulire la vostra casa con pochi soldi e senza danneggiare troppo l’ambiente!

Immagine via Shutterstock

Altri articoli correlati:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *