Come riciclare la zucca di Halloween

di La Ica del 24 ottobre 2015

È ottobre e tra poco arriverà anche Halloween, la festa anglosassone delle streghe, approdata già da qualche anno anche nel resto d’Europa, non lascia scampo neanche in cucina; in America l’ingrediente principe è la zucca, perciò vediamo come riciclare la zucca di Halloween una volta che le celebrazioni saranno concluse.

La zucca è una cucurbitacea povera in calorie e lipidi, ma ricchissima di potassio e vitamina A, un prezioso antiossidante; dopo averla intagliata per fare decorazioni tipiche fai da te di Halloween rimarrà tanta polpa e semi, che sono ottimi per fare diverse preparazioni sia in cucina che per la bellezza della nostra pelle.

Dunque perché non riciclare la zucca di Halloween per realizzare un classico della tradizione americana, la pumpkin pie? Oppure per fare i semi tostati o una crema per rendere vellutata la pelle?
Ecco i nostri consigli!

Potrebbe interessare: Ricetta del tempura di zucca senza uovo: facile e gustosa

Come riciclare la zucca di Halloween: ricetta della Pumpkin cake vegan

Ecco la ricetta della Pumpkin cake, la torta americana tipica di Halloween qui in versione vegan.

Per la purea:

  • la polpa di 1 zucca intagliata

Preparazione. Dopo avere privato la polpa dei semi, disponetela sulla carta da forno con la polpa verso il basso per arrostirla forno, almeno fino a quando non sarà diventata morbida. Ora, con un cucchiaio, prendete la polpa e mettetela in un recipiente, con un colino liberatela del liquido in eccesso e fatele fare una mescolata a bassa velocità nella planetaria o nel mixer, finché diventa cremosa.

Fate la pasta frolla. Preparatela seguendo la nostra ricetta vegan della pasta frolla; quando sarà in cottura, occupatevi del ripieno.

Per il ripieno:

Preparazione. In una ciotola amalgamate la purea di zucca con il latte di cocco, le uova e le spezie. Mettete da parte e in un pentolino unite il miele e lo sciroppo d’acero; riscaldate il tutto a fuoco lento fino ad ottenere la consistenza morbida e appiccicosa del caramello. Non portatelo ad ebollizione! Lasciate raffreddare per almeno 5 minuti, mescolate e unite agli altri ingredienti, infine versate il tutto sulla frolla e cuocete la torta da 45 minuti a 1 ora in forno preriscaldato a 180°; lasciatela raffreddare e ponetela nel frigo prima di servirla.

Come riciclare la zucca di Halloween: hummus alla zucca

Se non avete troppo tempo da dedicare ai fornelli, potreste fare l’hummus alla zucca, una pagnotta di pane con noci e mandorle, mentre in 10 minuti ne otterreste un hummus delicato e benefico, perfetto per l’aperitivo:

  • 250 gr di purea di zucca
  • 2 cucchiai di thaina (crema di sesamo)
  • 1 lattina di ceci cotti
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cucchiaio d’olio extra-vergine di oliva

Preparazione. Frullate la polpa di zucca dopo averla stufata in padella con mezzo bicchiere d’acqua per 15 minuti, con la tahina, l’olio e l’aglio, aggiustando secondo il vostro gusto di sale e pepe, fino ad ottenere una crema. Potete aggiungere un pizzico di peperoncino e prezzemolo tritato se vi piace.

Food Network Kitchen's Vegan Pumpkin Pie For Vegan and Vegetarian Thanksgiving as seen on Food Network

La torta alla zucca è leggera, gustosa e nutriente; è il dessert principe del giorno del Ringraziamento

Come riciclare la zucca di Halloween: centrifugato di zucca e carota

La zucca si può anche bere! Basta farne un centrifugato con l’aggiunta di qualche carota, oppure unitevi del latte o dello yogurt per un delizioso frullato.

Come riciclare la zucca di Halloween: liquore speziato alla zucca

Per prepararvi ai bagordi natalizi, perché non usarne la polpa per uno squisito liquore speziato?

  • 2 tazze d’acqua
  • 1 tazza di zucchero semolato
  • 3 bacche di vaniglia
  • 3 stecche di cannella
  • 6 chiodi di garofano
  • 6 grani di pimento
  • 3 fettine di zenzero fresco
  • 1 pizzico di noce moscata
  • 2 tazze di polpa di zucca
  • 4 tazze di vodka

opzionali:

  • 2 cucchiai di sciroppo d’acero
  • 2 cucchiai di whisky

Preparazione. Preparate uno sciroppo portando a ebollizione in una pentola l’acqua e lo zucchero, mescolate e abbassate la fiamma finché non si addensa. Aggiungete le bacche tagliate per il lungo, grattando i semini, le spezie e lo zenzero, mescolate di nuovo e togliete dal fuoco.

Come riciclare la zucca di Halloween: liquore speziato alla zucca

Come riciclare la zucca di Halloween: liquore speziato alla zucca

Lasciate riposare lo sciroppo per almeno 30 minuti. Ammorbidite la polpa di zucca per 15 minuti sulla placca da forno e mettetela in un barattolo dal collo largo, versateci la vodka e 1 tazza dello sciroppo alle spezie precedentemente preparato, chiudete e scuotete il contenuto; conservatelo in frigo per almeno una settimana ma ricordatevi di scuotere il barattolo ogni giorno.

Quando la settimana è conclusa, se lo desiderate, aggiungete lo sciroppo d’acero per addolcire e del whisky per dargli un colore ambrato, infine passate il contenuto al setaccio e versatelo in un contenitore sigillabile come quelli a guarnizione, di vetro. Chiudete bene, deve rimarrà a riposo per almeno 5-6 settimane in un luogo fresco e buio; ricordatevi di scuotere il contenitore periodicamente, infine colate il composto in una bottiglia pulita.

QUI INVECE Vi proponiamo 3 ricette di bellezza alla zucca: dei sali per il bagno, scrub e maschera per il viso

Come riciclare la zucca di Halloween: semi di zucca tostati

Della zucca non si butta via niente e i vegetariani lo sanno, difatti ne raccolgono i semi e li lasciano essiccare in un luogo arieggiato e in ombra; poi li tostano in padella con un filo d’olio vegetale e una presa di sale, per farne un spuntino leggero ricco di magnesio e zinco.

zucca_bellezza-naturale

La zucca opacizza la pelle impura e lenisce quella secca, in più contiene betacarotene

Come riciclare la zucca di Halloween: maschera idratante per il viso alla zucca

In alternativa, usate la zucca per realizzare dei cosmetici fai-da-te defatiganti e antietà. Per fare una maschera viso alla zucca che vi donerà subito una pelle setosa ed elastica, vi occorrono:

  • 1 cucchiaino di té verde fermentato
  • 2 cucchiaini di polpa d’ananas (o fichi)
  • 1 cucchiaino di miele
  • 2 cucchiaino di gel all’aloe
  • 1/2 cucchiaino di olio di jojoba
  • 3 cucchiai di farina di mais

Preparazione. Mettete la polvere di té verde fermentato in infusione e intanto mixate la polpa d’ananas (o fichi) tagliata a dadini con il miele e il gel di aloe vera; unite al composto l’olio di jojoba e la farina. Aggiungete il té e mescolate fino ad ottenere una crema vellutata. Tenete la maschera in posa per 20 minuti e risciacquate con acqua tiepida.

Anche le gambe secche e stanche possono beneficiare delle proprietà super-idratanti della zucca; a 1/2 tazza di purea di zucca aggiungete 1/2 tazza di latte di cocco e 1/2 cucchiaino di cannella in polvere; spalmate il composto sulle gambe appesantite e tenetelo in posa per almeno 10 minuti prima di risciaquare.

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *