Uova biologiche: benefici e come riconoscerle

by Roberta Razzano on 24 marzo 2016

Uova biologiche: scopriamo insieme i benefici e come riconoscere le vere uova biologiche imparando bene a leggere l’etichetta

È buona norma che in casa non manchino mai le uova, uno tra gli elementi più versatili della cucina, ottime per i dolci ma anche per il salato, aprono bene gli antipasti e potenziano i primi, accontentando tutti, dagli onnivori ai vegetariani; le uova, dunque, sono un jolly indispensabile per risolvere con un po’ di fantasia qualsiasi situazione imprevista.

Quando andiamo al supermercato, davanti allo scaffale dove sono riposte le uova, notiamo un angolo in cui vengono messe le cosiddette “uova biologiche”. Sono delle uova particolari perché provenienti da allevamento biologico, e sono per questo anche più costose. Ma il fatto di acquistare delle uova biologiche è solo una scelta etica che aiuta l’ambiente e fa vivere una vita migliore agli animali o ci sono dei benefici anche a livello nutritivo?

Scopriamolo insieme

Benefici e proprietà delle uova biologiche

Per prima cosa è il caso di fare una “rinfrescata” su che cosa sono le uova biologiche, qualora qualcuno avesse inavvertitamente dimenticato la differenza con le uova normali.

  • Le uova biologiche derivano da galline in allevamento biologico, il che significa che le galline devono avere un certo spazio ciascuna in cui poter razzolare (è il loro comportamento naturale, quello dello scavare e mangiare ciò che trovano per terra) all’aperto.
  • Inoltre, visto che non vivono di sola terra, i mangimi che necessariamente gli devono essere forniti sono mangimi provenienti da agricoltura biologica, ovvero che non vengono coltivati con l’aiuto di concimi chimici e pesticidi.

Le uova sono il prodotto riproduttivo delle galline. In ogni uovo c’è un piccolo mondo, anche se l’uovo non è fecondato e non nascerà mai un pulcino: all’interno abbiamo il tuorlo, che è costituito fondamentalmente da grasso, e che costituisce il materiale di riserva che andrebbe (o andrà) a costituire il corpo del pulcino; poi abbiamo l’albume, liquido che lo circonda e che avrà funzione protettiva, oltre a costituire in seguito i vasi sanguigni; e poi c’è il guscio, che protegge.

Questi componenti sono immessi dalla gallina in questo ordine, a formare l’uovo.

Uova biologiche - benefici e proprietà

Uova biologiche: scopriamone insieme tutti i benefici e come riconoscerle

Ma da dove vengono i componenti che vanno a finire qui dentro? Dal sangue. La gallina, infatti, mangia e assorbe le sostanze nutritive, che verranno riversate dall’intestino nel sangue che, passando dall’ovaio e dall’utero (si, anche le galline li hanno) lascerà lì le sostanze nutritive necessarie per la formazione dell’uovo. Se, ad esempio, una gallina non mangiasse calcio, farebbe un uovo senza guscio (capita spesso, tra l’altro).

Da alcune ricerche americane che hanno analizzato le uova biologiche, sono stati scoperti una serie di parametri interessanti:

  • Le uova biologiche hanno più vitamina E e vitamina A delle uova normali. Giustamente, mangiando le galline erbe e comunque vegetali “a caso” che possono contenere vitamine in più, ci saranno più vitamine anche nell’uovo.
  • Le uova biologiche hanno più omega-3 delle uova normali: gli omega-3 vengono generalmente prodotti da microrganismi microscopici, e fanno parte della catena della vita: piccolo organismo, che viene poi mangiato da un orgqnismo più grande, poi mangiato da un lombrico, che viene a sua volta mangiato dalla gallina. Più omega-3 la gallina assorbe, più ne finiranno nelle uova.
  • Le uova biologiche sono più ricche di beta-carotene: il carotene, precursore della vitamina A, è un pigmento molto comune nelle piante, in particolare in quelle arancioni (è lui che gli da il colore). Mangiando bucce d’arancia, di mandarino, carote, le galline li assorbono e li mettono nelle uova (il cui tuorlo peraltro è arancione, non giallo).
  • Le uova biologiche hanno meno colesterolo: le galline si muovono di più, e consumano il colesterolo che producono (proprio come noi quando facciamo sport). Questo significa che ne avranno meno nel sangue, e di conseguenza ne andrà meno nelle uova.

Insomma, abbiamo visto come è vero che le uova biologiche sono più costose al supermercato, ma anche come sono migliori per la nostra salute perché apportano piccoli, ma importanti, nutrienti al nostro organismo: comprerete le stesse uova al supermercato la prossima volta? ora impariamo insieme come riconoscerle.

Come riconoscere le uova biologiche

Spesso denigrate come portatrici di colesterolo, in realtà, hanno un altissima percentuale di proteine e, se usate con criterio e scelte fra quelle bio, fanno bene a muscoli e ossa. La domanda allora è: come riconoscere le vere uova biologiche e sane?
La risposta più semplice sarebbe dall’etichetta ma non è sempre facile orientarsi tra diciture strane e spesso fuorvianti (fresche, freschissime, extra fresche…).

Per capire meglio come riconoscere le vere uova biologiche chiediamo qualche delucidazione a Nadia Taglialatela, consulente enogastronomico e food blogger, che con la sua socia, Loretta Cavallaro, gestisce la cucina ed i corsi ad essa annessi del Mind, un piccolo ristorantino romano dove vige suprema la food filosophy ossia: cibo buono, prodotto rispettando l’ambiente e tutti gli esseri viventi.

Nadia ci spiega che l’unico vero modo per capire che tipo di uova stiamo comperando è leggere il codice alfanumerico che è stampato sul guscio; è lui a darci ogni informazione possibile, dal tipo di allevamento fino al comune in cui è prodotto. Purtroppo raramente viene riportato anche sulla scatola.

Non facciamoci fermare da questo “inconveniente” e facciamo attenzione soprattutto al primo numero stampato perché ci dice se le galline da cui provengono le uova sono state allevate con rispetto e cura.

Come riconoscere le vere uova biologiche: imparate a leggere il codice alfanumerico sulle uova stesse

Ecco qui un piccolo glossario:

  • Lo ‘0’ indica che l’uovo è biologico, prodotto in allevamento non intensivo, con galline nutrite con prodotti anch’essi bio e spazio sufficiente
  • Il numero ‘1’  indica che le galline vengono allevate all’aperto
  • Il ‘2’ indica che le galline vengono allevate a terra, in spazi angusti, dato l’enorme numero di pennuti, il che prevede anche l’utilizzo costante di antibiotici dovuto all’aumento delle infezioni che tanti animali insieme possono sviluppare
  • Mentre il ‘3‘ ci dice che l’allevamento è avvenuto esclusivamente in gabbia, con animali trattati allo stremo, che depongono tantissime uova a causa dei mangimi di cui sono nutriti, senza possibilità di muoversi né sufficiente luce solare. In queste condizioni gli animali tendono anche a sviluppare artrosi che induce notevoli sofferenze (ricordiamo che una normativa UE del ’99 prevede l’abolizione di tutti gli allevamenti intensivi entro gennaio 2012).
Come riconoscere le vere uova biologiche

Come riconoscere le vere uova biologiche

 

PER APPROFONDIRE: Benessere animale: nuove norme per gli allevatori

In aggiunta Nadia ci ricorda che bisogna prendere in considerazione anche la grandezza delle uova: medium, large, XXL, extragrandi

Ha un sorriso triste quando mi spiega che, alle donne che frequentano i suoi corsi di cucina e le chiedono della grandezza delle uova, lei di rimando chiede se hanno mai partorito e quanto fosse grande il bambino; è incredibile – mi dice – che non si pensi allo sforzo che deve fare la gallina per produrre un uovo così grande, né a che tipo di alimentazione venga sottoposta per tirare fuori quei ‘mostri’.

Come riconoscere le vere uova biologiche: dove trovarle e quanto costano

Resta da chiedere dove sia possibile trovare le uova biologiche e, dato il periodo di crisi, quanto costino.

Come riconoscere le vere uova biologiche

Come riconoscere le vere uova biologiche: seguite le spiegazioni di Nadia Tagliatela

La risposta di Nadia mi lascia un po’ demoralizzata perché difficilmente nei supermercati si trovano uova con numero iniziale diverso da 3 (cosa che ho appurato subito guardando quelle che ho nel mio frigo), i posti migliori in cui trovarle sono i mercatini rionali, quelli in cui è possibile trovare anche frutta e verdura ed altri prodotti di stagione della zona.

I costi sono relativi alla provenienza, in questi mercati i costi di produzione vengono in parte abbattuti dall’assenza di quelli di trasporto (essendo prodotti a Km zero) così è possibile pagare un uovo dai 0,30€ ai 0,50€ ossia da 1,80€ a 2,50€ per la scatola da 6, un prezzo conveniente per il portafoglio, per la salute e per la nostra coscienza.

Certo non sempre si ha il tempo per cercare un mercatino e frequentarlo, ma sapere che ogni elemento assunto dalle galline, antibiotici inclusi, passa in parte anche alle uova di cui  poi ci nutriremo, dà da pensare e fa venire voglia di riscoprire, nel tempo libero, quell’idea di naturale in cui ogni stagione ha la sua frutta e verdura.

In cui ogni animale vive, non secondo le regole del commercio e della grande distribuzione, ma semplicemente secondo cicli naturali.

Come riconoscere le vere uova biologiche: ma davvero il biologico è meglio?

Così l’ultima domanda che pongo a Nadia è forse la più scontata ed è perché dovrei sacrificare tempo e denaro per scegliere il biologico?

LI CONOSCI? Mercatini dei contadini per combattere il degrado

La risposta è seria, Nadia mi guarda con gli occhi sereni e lo sguardo forte di chi sa di avere scelto e mi dice che oggi non ci sono più scuse né alibi che tengano, non si può fingere di ignorare, bisogna scegliere:

“siamo ad un bivio” – sostiene limpida – “in cui si può scegliere di nutrirsi in modo sostenibile per due motivi: perché si vuole farlo (sia per l’ambiente che per gli animali ) o perché, egoisticamente, sapere che un animale vive e mangia bene (ed è felice) mi rende certo che quello che mangerò farà bene anche a me”.

Voi da che parte state?

Eccovi alcuni libri sul tema del biologico che vi consigliamo di leggere:

Se questa guida su come riconoscere le vere uova biologiche vi è interessata, eccovi altri articoli da non perdere:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *