Come ridurre le zampe di gallina con metodi naturali

di Maura Lugano del 28 settembre 2014

Una delle tante preoccupazioni a livello estetico per e affligge il mondo femminile, ma non solo, è rappresentata dalla formazione progressiva delle cosiddette zampe di gallina, cioé le rughe che colpiscono il contorno occhi e che rappresentano la testimonianza del passare del tempo; come ridurre le zampe di gallina e, per chi è più giovane, prevenirle?

Come avevamo visto nel caso della ginnastica facciale antirughe, esistono trattamenti di tipo naturale semplici e poco costosi da realizzare, principalmente come maschere a base di un singolo ingrediente o di pochi ingredienti da mescolare e da applicare e poi eliminare con acqua. Si consiglia di eseguire i trattamenti almeno una volta alla settimana, magari alternandoli tra di loro, oppure seguendo il proprio preferito.

Potrebbero interessarti queste ricette naturali: 

Alcune di esse sono abbastanza conosciute e diffuse, uno dei metodi di trattamento della zona contorno occhi più utilizzato è il cetriolo.

Si tagliano, nel senso circolare, due fette di cetriolo, si tampona la zona contorno-occhi con un po’ di acqua fredda, quindi si applicano le fette sull’occhio mettendosi, per favorire il relax dell’intero organismo, sedute o sdraiate per almeno 5-10 minuti. Questo semplicissimo metodo idrata e lenisce la pelle, la zona contorno occhi appare più rilassata e le rughe sono meno evidenti.

In alternativa al cetriolo si possono applicare due fettine di patata su ciascun occhio, gli effetti sono soprattutto di decongestionare la palpebra inferiore e le occhiaie, nonché di attenuare le rughe.

Scopri… Come farsi il latte detergente fai da te ed il tonico per il viso

Anche la papaya è un ottimo alleato per nutrire la pelle, contiene vitamina C che combatte i radicali liberi che a loro volta aggrediscono il collagene, in più la papaina svolge un effetto esfoliante che attenua le rughe. Per realizzare una maschera a base di papaya, schiacciate la polpa di questo frutto e mescolatela fino a che non ha una consistenza cremosa, quindi applicate sulla zona interessata dalle rughe, preferibilmente utilizzando una spatolina o un pennello; tenete in posa per una decina di minuti, quindi eliminate con acqua tiepida.

L’applicazione di albume d’uovo è un altro metodo naturale adatto ad attenuare le zampe di gallina. Lavorate brevemente l’albume con una forchetta in modo da ridurlo ad una consistenza più liquida. A questo punto applicate bene intorno agli occhi e nella parte superiore delle guance, cioé in tutta la zona interessata dalla formazione delle zampe di gallina. Tenete in posa fino a che non si asciuga, quindi sciacquate ed eliminate bene passando un batuffolo o un dischetto di cotone inumidito in acqua tiepida. L’albume idrata e rassoda la pelle del contorno occhi.

Leggi anche: Rimedi naturali: quali benefici portano e a cosa servono

Un metodo lievemente più complesso richiede di usare succo di limone ed estratto di arancia, l’acido citrico contenuto in entrambi svolge un effetto esfoliante e rende meno evidenti le rughe. Vi occorrono:

  • 5 ml di succo di limone
  • 15 ml di estratto di arancia

Preparazione. Mescolate bene i due succhi e applicate sulla zona interessata. Tenete in posa per 10 minuti, poi eliminate con acqua tiepida.

A qualcuno suonerà strano, ma l’olio di ricino è una sostanza molto interessante a livello cosmetico. Rientra spesso tra gli ingredienti di shampoo e prodotti per i capelli con il nome di castor oil cui si devono proprietà idratanti ed emollienti con il risultato finale di attenuare le rughe. Applicate qualche goccia di olio di ricino nella zona in cui sono presenti le zampe di gallina, l’ideale è prima di andare a letto così da lasciarlo agire per tutta la notte.

Approfondisci: Come prolungare l’abbronzatura con metodi naturali

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *