Come risparmiare energia per il riscaldamento? Campeggiare in casa…

di Martina Pugno del 7 aprile 2014

Utilizzare una tenda da campeggio per ridurre le spese del riscaldamento può sembrare un’idea strampalata, eppure in Sud Corea è una realtà sempre più diffusa: l’aumento dei costi dell’energia, legati alla chiusura di 6 dei 23 reattori nucleari presenti nel Paese, e il verificarsi di frequenti black out hanno spinto la popolazione a ricorrere a metodi alternativi per poter affrontare l’inverno all’interno delle abitazioni.

LEGGI ANCHE: Guida all’efficienza energetica: come ottimizzare il riscaldamento domestico

Le tende da campeggio, così, hanno iniziato a diffondersi nelle camere e nei salotti: la loro struttura, fatta per poter isolare al meglio lo spazio interno dalle rigide temperature esterne, è perfetta per rispondere alle esigenze di ambienti caldi anche quando il riscaldamento domestico non è disponibile o quando i costi troppo elevati richiedono dei tagli nei consumi.

Speciali tende per interni sono state vendute a milioni nel corso dell’inverno appena terminato: mentre la temperatura esterna, a Seoul, raggiungeva i -20°, all’interno delle case bastavano 18 ° per garantire una temperatura di 26° nello spazio interno delle tende, con consumi energetici praticamente dimezzati.

La soluzione che ha preso piede a Seoul potrebbe costituire una risposta a basso costo all’emergenza energetica in molti Paesi caratterizzati da inverni rigidi. Non meno importante, la possibilità di ottenere ambienti caldi abbassando allo stesso tempo il termostato si tradurrebbe, se la soluzione venisse adottata in modo massiccio nel mondo, in una riduzione di consumi che comporterebbe anche un netto calo alle emissioni inquinanti e alla presenza di CO2 nell’atmosfera: un’opzione da tenere in considerazione, soprattutto in vista degli obiettivi di Europa 2020.

SCOPRI QUESTE DUE TECNOLOGIE: 

Di necessità e di un pizzico di creatività i sudcoreani hanno fatto virtù: che la soluzione più efficace al taglio delle emissioni e all’efficienza energetica degli edifici sia davvero questa, alla faccia delle più innovative ricerche nel campo dei materiali edili?

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *