Come sbiancare le unghie con rimedi naturali

di Maura Lugano del 21 aprile 2014

La cura e l’aspetto delle unghie, soprattutto per il gentil sesso, è diventato un argomento di vero interesse, anzi si sta trasformando in un fenomeno di massa, e ciò lo dimostrano il diffondersi un po’ ovunque dei nail center, centri specializzati per la cura e la ricostruzione delle unghie.

E’ pur vero, comunque, che spesso le unghie al naturale si presentano con un aspetto poco gradevole, ad esempio possono avere un colore giallognolo causato da fattori diversi, il più noto è il fumo, ma anche la diffusione di funghi, batteri, oppure l’uso frequente di smalti possono lasciare l’unghia indebolita, striata e gialla.

VAI A: Come sbiancare i denti con metodi naturali

Quindi, per ovviare a questo inestetismo, spesso si decide di coprirlo applicando smalto su smalto, aggravando così il problema. Invece è possibile fare in casa un trattamento naturale con ingredienti di facile reperibilità per far tornare l’unghia al suo normale e sano aspetto.

Ma lo sapete che, talvolta, il giallo delle unghie può nascondere problemi di salute? Se persiste nel tempo è opportuno approfondire a livello medico la causa invece che considerarlo un mero problema estetico.

Per lo sbiancamento fai-da-te delle nostre unghie si può procedere in due modi, utilizzando perossido di idrogeno al 3% oppure al posto di questo il succo di limone.

La prima ricetta richiede i seguenti ingredienti:

  • 1 cucchiaio di perossido di idrogeno 3%
  • 2 cucchiai di bicarbonato
  • 1 tazza
  • 1 cucchiaio
  • qualche bastoncino cotonato per le orecchie

LEGGI ANCHE: Come fare uno scrub naturale per i piedi

Preparazione. Mettete nella tazza il perossido d’idrogeno 3% unitamente al bicarbonato, mescolate bene per ottenere una pasta omogenea. Immergete poi un bastoncino cotonato nel composto e passatelo sotto ciascuna unghia e poi su tutta la parte esterna. Lasciate in posa per almeno 3 minuti, quindi sciacquate con acqua tiepida.

Lo sbiancamento potrebbe non essere immediato, quindi occorre non perdersi d’animo e ripetere l’applicazione per più giorni, al massimo in un mese arriveranno i risultati.

POTREBBE INTERESSARTI: Un collutorio naturale fai da te

Un altro ottimo metodo utilizza il succo di limone, il lievito in polvere, tazza, cucchiaio e cotone, infine una lima per unghie poco abrasiva.

  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • 1 cucchiao di lievito in polvere
  • 1 cucchiaio
  • 1 tazza
  • 2 cotton fioc
  • 1 limetta di cartone per unghie

Preparazione. Mescolate insieme nella tazza il succo di limone e lo lievito; prelevate un piccolo quantitativo di miscela con un cotton fioc e stendetela sopra l’unghia lasciandola in azione per 30 secondi mentre, nel frattempo, passate la limetta sull’unghia stessa. Risciacquate ciascuna unghia sotto l’acqua tiepida e se è ancora presente il giallognolo, ripetete l’applicazione aggiungendo una quantità superiore di pasta.

Queste ricette ovviamente vanno bene anche per le unghie dei piedi!

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *