Comieco di nuovo in giro per l’Italia per sensibilizzare al riciclo della carta e del cartone

di Erika Facciolla del 16 aprile 2013

‘Riciclare, differenziare, valorizzare’. La cultura del riciclo che il Tour 2013 di PalaComieco porterà anche quest’anno in molte piazze italiane si basa su queste tre regole fondamentali che tutti i cittadini devono far proprie e imparare a tradurre in azioni quotidiane concrete.

Fin dal 2006 Comieco (Consorizio Nazionale per il Recupero e il Riciclo di imballaggi a base cellulosica) cerca di sensibilizzare l’opinione pubblica al tema del riciclo degli imballaggi, della carta e del cartone attraverso una struttura itinerante che riproduce in maniera interattiva l’intero ciclo del processo di recupero.

Piu’ di 400 mq per una mostra ad ingresso libero dedicata ad adulti e bambini che possono accostarsi ad un tema così importante in maniera divertente e giocosa.

SCOPRI: Come riciclare il tetrapak

Il tour è già partito il 4 Aprile da Cosenza e fa tappa a Battipaglia (SA) dal 11 al 14 aprile; sarà poi a Guidonia Montecelio (Roma) dal 18 al 21 aprile per poi andare a Vercelli (2-5 maggio), arrivare a Varese (9-12 maggio) e a Rovigo (16-19 maggio). 

Visitando la tensostruttura del PalaComieco si entra nel cuore del processo industriale finalizzato al riciclo dei materiali, se ne osservano le fasi principali e si impara cosa succede ai rifiuti dopo averli depositati nei cassonetti.

Tre grandi padiglioni a forma di igloo conducono il visitatore alla scoperta di questo ‘universo parallelo’: nel primo i cittadini, bimbi e studenti accompagnati da guide esperte e qualificate, potranno partecipare al “Gioco della spesa sostenibile”, apprendendo così il valore degli imballaggi cellulosici (biodegradabili, riutilizzabili e riciclabili e persino dotati di elevato contenuto tecnologico e di design), fin dalla spesa quotidiana.

LEGGI ANCHE: Carta riciclata: Come riciclare la carta

Il secondo igloo è quello dedicato alla Macchina del Riciclo dove vengono riprodotti tutti i passaggi del ciclo e del riciclo fino ad una sorprendente mostra con prodotti e oggetti ottenuti dal recupero dei materiali.

Un salto poi nel padiglione che ospita i Totem Interattivi che permettono di calcolare con un semplice test la propria “impronta ecologica”. E poi cartoni animati, guide, giochi educativi e tanto altro ancora per avvicinare i più piccoli alla cultura del riciclo.

Per maggiori info visitate il sito: www.comieco.org

 

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *