Condizionatori portatili silenziosi, quali sono

di Alessia del 18 maggio 2017

Volete sapere tutto sui condizionatori portatili silenziosi? Ecco la a nostra guida ai migliori modelli presenti in commercio per non sbagliare.

Scegliere dei condizionatori portatili silenziosi significa assicurarsi una temperatura gradevole in casa senza essere costretti a dover subire quel fastidioso ronzio di sottofondo.

I condizionatori portatili sono sempre più gettonati, complice la possibilità di inserirli in appartamenti dove i regolamenti condominiali impediscono l’installazione di un’unità esterna.

Inoltre hanno dei costi notevolmente inferiori, non necessitano dell’intervento di un professionista e possono essere spostati con facilità.

Tipi di condizionatori

Si distinguono in due grandi gruppi, quelli monoblocco e quelli dotati di split portatile.

  • I monoblocco non sono altro che un unico apparecchio dotato di motore interno, per questo consentono una maggiore flessibilità negli spostamenti. Di certo sono molto rumorosi, dal momento che tutto il processo di produzione dell’aria fredda avviene all’interno del condizionatore e quindi nella stessa stanza dove è presente.
  • Al contrario i modelli split richiedono che il motore sia collocato esternamente, per questo motivo sono sicuramente molto più silenziosi dei primi.

Tuttavia bisogna precisare che ogni condizionatore necessita di uno sbocco esterno, per cui anche i modelli senza tubo richiedono la presenza di un foro nella parete o nella finestra per far fuoriuscire l’aria calda.

Questo implica il dover valutare la predisposizione di fori nelle varie stanze dell’appartamento, qualora si decidesse di utilizzare un unico condizionatore spostandolo di volta in volta.

In alternativa se ne possono acquistare più di uno, valutando la potenza di raffreddamento, di modo da rinfrescare zone più ampie della casa.

Da cosa dipende la rumorosità?

Cos’è che rende un condizionatore portatile più silenzioso di un altro? Quali sono i fattori da considerare?

Sicuramente bisogna precisare che i modelli portatili sono più rumorosi rispetto ai condizionatori fissi, proprio perché abbiamo specificato che nei modelli a parete il compressore, la parte più rumorosa, viene posizionato sul balcone.

  • Quando il processo di aspirazione dell’aria calda e la generazione di aria fredda avvengono all’interno, è normale attendersi il cosiddetto rumore fisiologico.
  • Inoltre se gli split sono particolarmente piccoli e sottili (come accade nel caso di modelli minimalisti e di design), il passaggio dell’aria in questi cunicoli produce di per sè un certo ronzio.

Attenzione a non associare la silenziosità con altri parametri, quali efficienza energetica, potenza elettrica e così via. Queste caratteristiche non influiscono in alcun modo sul grado di rumorosità del condizionatore.

Per cui potrete avere anche il modello più efficiente e potente sul mercato, ma potrebbe rivelarsi particolarmente fastidioso se inserito in ambienti come la camera da letto.

Le caratteristiche dei condizionatori portatili silenziosi

Un buon condizionatore in modalità Sleep, quindi durante il funzionamento notturno, dovrebbe lavorare in una fascia di rumorosità tra 20 e 40 decibel.

Per una maggiore chiarezza, vi riportiamo schematicamente i valori standard di rumorosità:

  • 20 db: respiro umano
  • 40 dB: fruscio
  • 45 dB: ufficio o luogo di lavoro poco rumoroso
  • 50 dB: ufficio o redazione giornalistica
  • 60 dB: conversazione standard tra persone

Questi valori sono indicati sulla scatola ed acquistare un elettrodomestico senza considerare tale parametro significherebbe correre il rischio di non riuscire a riposare bene la notte. Inoltre non bisogna trascurare la possibilità di dare fastidio ai vicini di appartamento.

condizionatori portatili silenziosi

Condizionatori portatili silenziosi: la nostra scelta

In commercio la scelta di condizionatori portatili è davvero vasta, ma non tutti sono adeguatamente silenziosi. Ecco allora due modelli che meritano di essere considerati.

Argoclima Relax

Argoclima Relax è un condizionatore portatile dal design molto classico. Buone le potenzialità e le funzioni in dotazione.

  • 10.000 BTU, funziona anche come deumidificatore e ventilatore.
  • Filtro dell’aria rimovibile, è dotato di quattro ruote pluridirezionali che ne agevolano lo spostamento. Viene regolato mediante il telecomando e un pratico pannello a LED.
  • È presente anche il tubo esterno.
  • Grazie alla funzione Sleep è uno dei modelli di condizionatori portatili più silenziosi.

 

Olimpia Splendid Dolceclima Nano Silent

Da Olimpia Splendid ecco Dolceclima Nano Silent:
  • 8500 BTU e classe di efficienza energetica A.
  • Dispone di pannello comandi LED e telecomando, le alette sono orientabili per direzionare il getto.
  • Diverse le funzioni disponibili: ventilazione, deumidificazione, impostazione automatica in base alla temperatura ambientale e funzione Sleep.
  • Il Silent System diminuisce fino al 10% la rumorosità, consentendo sonni tranquilli.
  • Piccolino e compatto, ingombra solo 36,5 x 45 x 63,5 cm e raffresca in maniera adeguata l’ambiente.
  • Grazie alle rotelle e ai manici laterali, si può spostare da un angolo all’altro della casa.
Olimpia Splendid 01598 Dolceclima Nano Silent Climatizzatore d'Aria Locale Portatile
Prezzo:EUR 374,27

Condizionatori e consumi: i nostri suggerimenti

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *