Corea del Sud, appare all’improvviso un temporary shop in cartone

di Claudio Riccardi del 10 maggio 2013

Quella delle installazioni temporanee, utilizzate come negozi, sono una realtà sempre più diffusa nelle piazze delle città di tutto il mondo. Se ne vedono di tutte le forme e colori, accattivanti e perchè no, compatibili con un ambiente sano e pulito.

Ci sono società, come il portale di ricerca Naver, che hanno posizionato in diverse città della Corea del Sud dei box promozionali che sembrano dei grandi scatoloni.

Guarda le foto

Negozi “pop-up”, denominati Naver App Square, realizzati da uno studio di architettura a partire dai container adottati per il trasporto delle merci nei porti.

SPECIALE: Un ristorante di cartone a Taiwan

Le pareti in metallo sono state ricoperte in ogni loro punto da fogli di cartone, al punto da trasformare l’ambiente in una grande scatola, aperta su un lato per accogliere i passanti, e con tanto di codice a barre “tatuato” all’esterno.

Dentro il Naver App Square, il cartone viene riproposto per gli arredi, tavoli, sedie, altoparlanti, persino come rivestimento per le bottiglie di vetro. Il tutto rende questi negozi temporanei assolutamente eco-friendly.

Un concetto che ci piace e che ricorda una volta di più le proprietà di un materiale spesso a torto non considerato, il cartone.

GUARDA LA FOTOGALLERY

Naver App Square

Clicca sull’immagine per vedere le altre foto

SCOPRI ANCHE: Izhar Gafni e la sua incredibile bici fatta di cartone

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *