Cucinate invece di rimpinzarvi di hamburger e patatine: in Germania azioni di guerrilla contro il junk food

di La Ica del 12 dicembre 2013

E’ più sano cucinare che andare al fast food, te lo dicono i tedeschi!
Passeggiando per le strade di Colonia il mese scorso, ci siamo imbattuti in bizzarri cartelloni pubblicitari che invitavano i passanti a cucinare i propi pasti invece che lanciarsi sui panini del McDonald locale.

Ecco alllora una fantasiosa ricetta per un hamburger con riso fai-da-te: 1 tazza di riso, 300 gr di tacchino, 1 zucchina, 2 carote, 1 cipolla, e per finire una sana spruzzata di spezie come sale, pepe, curry e paprika e la cena è pronta.

SCOPRI COME… L’alimentazione influenza la nostra salute

È l’originale iniziativa di un anonimo artista che si diverte a tappezzare i cartelloni pubblicitari delle più famose catene di fast food presenti in città per invogliare i cittadini del suo Paese a cucinare.

Ed è una lodevole attività di guerilla se si pensa che il junk food è fritto in un grasso non ben identificato molto simile allo strutto e che molto spesso gli hamburger vengono passati dal congelatore direttamente alla piastra per finire nel panino quasi completamente carbonizzati. Insomma, non proprio un toccasana per le arterie. Senza considerare tuti gli additivi e i conservanti che permettono di conservare inalterati i prodotti per mesi.

ECCO IL JUNK FOOD PIU’ PAZZO: La classifica del junk food più spazzatura del mondo

king des monats

Mangiare questo tipo di cibo fa ingrassare senza senza dare al nostro corpo i nutrienti di cui ha bisogno, invece ci riempie di spiacevoli effetti collaterali come mal di testa, inalterato senso di sazietà, e nei casi più gravi, nausea.

L’artista sembra voler dirci: perché far male alle tue arterie e al tuo portafoglio quando con meno di cinque euro l’hamburger puoi cucinartelo tu?

SAPEVI CHE… Nuovo studio conferma che il junk food fa male al cervello

Se si cucina in casa un panino a base di carne di tacchino, più sano e ugualmente gustoso, si sa quello che si mangia. E ancor meglio, sarebbe preferire un piatto di pasta. Ecco allora la ricetta che lo street artist propone al posto del ‘crispy chichen‘ di King des Monats, catena di fast food tedeschi: gli spaghetti alla bolognese (rivediuta alla maniera tedesca). Bastano 500 gr di spaghetti, 500 gr di carne trita, 6 pomodori, 2 cipolle e ci si sfama una famigliola ben nutrita!

Questo guerrilla artist ci sa fare, e sa che il mangiare sano è il primo passo per vivere meglio.

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *