Detersivo ecologico e naturale per il bucato fatto in casa

di Alessandra Mambri il 6 ottobre 2011

Eccovi alcuni suggerimenti su come farvi in casa del detersivo per il bucato in modo ecologico e naturale. Vi ricordiamo la nostra sezione di Guide alla Casa Ecologica dove troverete molti altri suggerimenti fai-da-te.

Ecco cosa vi serve per fare il detersivo:

  • 1 tazza di bicarbonato di sodio;
  • 1 tazza di soda (detta anche carbonato di sodio, da non confondere assolutamente con la soda caustica!!);
  • 30 ml di sapone di marsiglia liquido;
  • 10 gocce di olio essenziale a vostra scelta.

Chiariti gli “ingredienti”, ecco invece come prepararlo:

Dovete mescolare bene dentro a un vecchio flacone di detersivo liquido (o di ammorbidente) la soda e il bicarbonato con il sapone di marsiglia, quindi, una volta che questi si saranno amalgamati bene, aggiungere 10 gocce del vostro olio essenziale preferito.

Ed infine ecco le dosi ideali per quando dovere fare il bucato:

Se lavate a pieno carico (cosa che vi consigliamo di fare sempre per ottimizzare!) o vi trovate in condizioni di  sporco e macchie difficili, potete utilizzare nell’apposita vaschetta una mezza tazza di detersivo, se invece siete in condizioni di non pieno carico o di “sporco” limitato ve ne basterà un quarto.

Per una pulizia ancora più efficace si consiglia di versare dentro la vaschetta anche mezzo bicchiere di aceto di vino bianco. Il procedimento è da fare durante il risciacquo, oltre ad avere dei capi ancora più lindi si protegge la biancheria dal calcare in maniera ecologica.

Articoli correlati:

{ 3 commenti… prosegui la lettura oppure aggiungine uno }

Valerio dicembre 5, 2012 alle 2:23 pm

perdonate l’ignoranza, ma con la quantità dei 4 ingredienti scritti viene fuori pochissimo detersivo… si sono dimenticati qualcosa oppure per farne bisogna moltiplicare per tot volte per farne uscire 1-2litri?

Rispondi

Jam giugno 20, 2012 alle 11:09 am

Questa “ricetta” è in contrasto con quanto viene affermato nella vostra videoguida linkata in fondo all’articolo, quindi… sono confuso! :)

Rispondi

Giorgia febbraio 2, 2012 alle 8:08 pm

ma bisogna diluire il tutto con dell’acqua?

Rispondi

Lascia un commento


× 6 = quaranta due