Eco-architettura: in Belgio una residenza per studenti mobile, coperta di piante o pannelli solari

di Chiara Greco del 28 maggio 2013

Parlare di architettura green fa venire in mente costruzioni avveniristiche e progetti abitativi che sfruttano le qualità delle energie pulite, per avvicinarsi ad un futuro più sostenibile. Un passo in avanti in questo senso è stato da poco compiuto in Belgio, dove è nato un nuovo esempio di eco-architettura, destinato ad un’utenza particolare.

Guarda le foto

L’eco progetto, non solo bello ma, pare, anche funzionale, è stato realizzato dallo studio dmvA Architecten insieme agli architetti della società sudafricana A3 Architects, ed è una particolare residenza per studenti universitari.

Basato su criteri di approvvigionamento energetico green e applicato, in via sperimentale, agli edifici dell’Università Katho Catholic Academy, l’avveniristico progetto di architettura sostenibile si chiama HUB 01.

Già evocativo nel nome, il progetto green è una struttura che va oltre i classici canoni costruttivi dello studentato.

Fatto di tante unità indipendenti, modulari e mobili, costituite di camera da letto, bagno e cucina, HUB 01 offrirebbe ai suoi inquilini la completa indipendenza. I collegamenti tra le varie unità, simili ai tunnel degli aeroporti, conducono ad uno stabilimento centrale con sale per l’intrattenimento e lo studio, dedicate a tutti i frequentatori dell’università.

Ognuna alimentata da energia pulita, attraverso sistemi di turbine e pannelli solari, le unità abitative di HUB 01 sarebbero anche molto ecologiche perché completamente rivestite di piante che crescono sulle pareti esterne.

Progettato con l’obiettivo di proporre una convivenza tra gli studenti che sia allo stesso tempo collaborativa ma anche caratterizzata da privacy e divertimento, HUB 01 è predisposto per l’indipendenza funzionale dei vari moduli abitativi ma è anche fornito di varie strutture esterne adatte alla socializzazione, come una piattaforma per skaters. Lanciato in occasione dell’esposizione Interieur, il progetto diventerà un nuovo modello di architettura sostenibile da imitare? Restiamo a vedere.

Intanto non perdetevi qualche bella foto del progetto:

Casa studenti ecologica

Clicca sull’immagine per vedere le altre foto

Forse ti potrebbe interessare anche:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *