Eritema solare: rimedi naturali consigliati

by Maura Lugano on 8 settembre 2016

Eritema solare: insieme alle scottature, caratterizzate da rossore e bruciore, l’eritema è, tra chi ama esporsi al sole, uno dei problemi estivi maggiormente diffusi, per questo è bene prepararsi un kit di rimedi naturali per l’eritema solare e altri imprevisti estivi.

Eritema solare: cos’è e come si manifesta

L’eritema solare si manifesta con rossore a chiazze della pelle, bruciore, prurito e fastidio che può diventare dolore, con la formazione anche di bolle e vesciche fino ad arrivare, in casi particolarmente seri, all’insorgere della febbre.

Maggiormente predisposte a questo problema sono le persone con carnagione chiara, inoltre facilita il manifestarsi dell’eritema, il fatto di esporsi al sole durante le ore più calde della giornata.

Quando la temperatura è più alta, il calore svolge un effetto vasodilatatore, quindi affluisce una maggiore quantità di sangue alle superficie dell’epidermide, facilitando scottature localizzate accompagnate da prurito più o meno intenso e fastidioso.

Eritema solare: rimedi naturali e prevenzione

Vediamo con quali metodi naturali possiamo affrontare il problema.

Una particolare attenzione va posta all’alimentazione, sia nei giorni o nelle settimane antecedenti all’esposizione al sole, sia quando l’eritema è insorto.

I cibi da prediligere sono quelli ricchi di sostanze antiossidanti, di vitamina C, vitamina A, come:

  •  pomodori, carote, peperoni, arance, cavoli, spinaci, noci, nocciole, mandorle, olio di oliva, lievito di birra, tanto per citarne alcuni.

Uno dei rimedi naturali più noti per combattere l’eritema consiste nell’applicare sulle zone interessate delle fettine sottili di patata cruda sbucciata:

  •  l’amido che è contenuto nella patata aiuta i vasi sanguigni a restringersi, in questo modo la sensazione di dolore e l’infiammazione si attenueranno gradualmente.

In alternativa alle patate si possono utilizzare altre sostanze ricche di amido:

  • ad esempio si applica della mollica di pane precedentemente inumidita nell’acqua
  • oppure delle fettine di banana o delle fettine di mela sbucciata.
eritema solare

Eritema solare: ecco alcuni rimedi del tutto naturali che vi consigliamo

Un altro metodo naturale semplice consiste nell’applicare degli impacchi a base di camomilla:

  •  si prepara un’abbondante camomilla, la si lascia raffreddare
  • si prendono delle garze e le si imbevono nella camomilla stendendole, quindi, sulle zone arrossate e dolenti.
  • La camomilla lenisce l’infiammazione e il fastidio.

Un’erba molto utile in caso di eritemi, ustioni e bruciature è la piantaggine:

  • si può utilizzare applicando direttamente sulle parti interessate le foglie dopo averle fatte bollire in acqua e averle fatte raffreddare
  • oppure ancora applicando impacchi freddi dopo aver preparato un infuso con le foglie.

Secondo le stesse modalità si possono fare i pacchi a base di malva.

  • E’ un’erba tradizionalmente antinfiammatoria, quindi molto utile per lenire le irritazioni dell’epidermide.
  • Gli effetti benefici saranno ancor più evidenti se utilizza la malva anche per una tisana da bere nel corso della giornata.

Anche la sostanza gelatinosa contenuta nelle foglie dell’aloe vera è rinfrescante, lenitiva, antinfiammatoria e cicatrizzante:

  • se si possiede questa pianta se ne taglia una foglia, la si incide e, premendo, si fa uscire il gel naturale da applicare sulla zona infiammata.

E’ possibile arginare gli effetti dell’eritema anche quando si fa il bagno:

  • in questo caso si può sciogliere nell’acqua della vasca dell’amido per alimenti che si acquista facilmente anche al supermercato
  • oppure si aggiunge all’acqua del bagno della camomilla
  • oppure, degli oli essenziali, sia singolarmente che mescolati tra di loro. Ad esempio lavanda, menta, camomilla, eucalipto che sono rinfrescanti e alleviano l’infiammazione.

Eccovi anche altri approfondimenti interessanti:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *