Eroi ambientali, l’uomo che puliva il Mississippi

di Martina Pugno del 7 gennaio 2014

Chad Pregracke ha davvero a cuore il Mississippi e, come molti altri, desidera poterlo vedere pulito come un tempo: al contrario di molti altri, però, Chad ha deciso di non aspettare l’intervento delle autorità per un’azione di bonifica, ma di sporcarsi le mani facendo la propria parte… e anche quella di chi, invece, è rimasto seduto ad aspettare.

LO CONSOCI? Payeng, l’uomo che ha piantato da solo un’intera foresta

E’ raccogliendo un pneumatico dopo l’altro, un rifiuto dopo l’altro che Chad è diventato famoso in tutto il mondo come “l’uomo che puliva il Mississippi“: ad oggi, la sua determinazione e la sua buona volontà gli hanno permesso di raccogliere fino a 67.000 pneumatici dal corso del fiume, per non parlare degli altri ritrovamenti.

218 lavatrici, 19 trattori, 12 vasche da bagno, 4 pianoforti e circa 1.000 frigoriferi costituiscono il ricco bottino che Chad ha finora consegnato alle discariche, pulendo così le acque del fiume. La sua missione è diventata un lavoro a tempo pieno: l’uomo vive ora per 9 mesi all’anno su una barca che percorre il Mississippi e Chad, insieme alla sua crew composta da dodici aiutanti, organizza operazioni di pulizia lungo tutta la tratta.

Con il tempo, il trentottenne è riuscito a guidare una vera e propria mobilitazione che ha raccolto oltre 70.000 volontari negli Stati Uniti, oltre che una curiosa collezione: con 64 pezzi, quella di Pregracke è la più ampia raccolta di messaggi in bottiglia.

UNA STORIA ESEMPLARE: L’indio che combatte con Google e Facebook la distruzione della sua foresta

Ad oggi, oltre che sulla buona volontà di molti, l’organizzazione no profit fondata da Chad può contare su diversi mezzi che facilitano la raccolta e lo smistamento per il riciclo, ma le cose erano molto diverse ai tempi del suo esordio: nel 1997, Pregracke fu solo a lanciarsi in quest’avventura e inizialmente accumulava i rifiuti nel giardino dei genitori, dove poi provvedeva a smistarli per lo smaltimento. Quando si dice che l’entusiasmo è contagioso…

LEGGIA NCHE:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *