F1 più green: nel parco del Gran Premio di Monza piantati 10.000 alberi per combattere le emissioni di CO2

di Luca Scialò del 8 settembre 2013

Oggi sono davvero numerosi gli appassionati di motori che stanno attendendo l’avvio del Gran Premio di Formula 1 a Monza. Ma c’è anche un’altra notizia, a contorno del fatto sportivo, che naturalmente non ci è sfuggita.

La notizia è che, grazie a un accordo tra l’Automobile Club d’Italia ed Eco Store, le 12.000 tonnellate di Co2 emesse dal Circus di F1 durante il Gran Premio d’Italia a Monza saranno compensate con la piantumazione di ben 10mila alberi.

Se non è stato ancora possibile rendere le auto che corrono in Formula Uno più ecosostenibili, e con esse tutte le attività che concorrono durante una gara, si è pensato, almeno è possibile rendere più ecologica la pista.

SPECIALE: Formula E: la nuova formula 1 per auto elettriche?

L’operazione, patrocinata dal ministero dell’Ambiente, e’ interamente sostenuta da Eco Store e finanziera’ anche progetti nel settore dei biocarburanti e delle energie rinnovabili, oltre a promuovere azioni di tutela ambientale.

Entusiasta l’amministratore unico di Eco Store, Alessandro Gerardi, per il quale: “trasformare un evento come un Gran Premio di Formula 1 in uno spettacolo a impatto zero e’ una iniziativa che rientra alla perfezione nella nostra filosofia di azioni concrete per il rispetto dell’ambiente e l’ecosostenibilità“.

Speriamo che questa iniziativa tutta italiana sia emulata in altri circuiti del mondo….

Altri articoli che ti potrebbero  interessare:

{ 1 comment… read it below or add one }

Francesco Fambrini settembre 10, 2013 alle 12:25 pm

Un’inchiesta che fa emergere qualche domanda, http://comune-info.net/2013/09/la-misteriosa-foresta-monza/. Buona lettura

Rispondi

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *