Finalmente anche gli animali potranno visitare il loro padrone in ospedale!

di Elle del 5 giugno 2013

Anche se la pet therapy ha gradualmente incontrato crescente interesse ed attenzione, la possibilità di essere accompagnati in ospedale dal proprio animale da compagnia risultava finora legata ad esperienze sporadiche e non disciplinate da specifiche normative in merito.

L’assemblea legislativa dell‘Emilia Romagna si colloca all’avanguardia in questo campo, dato che nei prossimi 6 mesi l’iniziale esperimento che prevede la possibilità di essere affiancati dal proprio animale anche in corsia, sarà finalmente regolamentato per legge.

Sono già state messe in conto le difficoltà logistiche e la necessità di mantenere una stretta osservanza delle norme igieniche e di sicurezza; a beneficiare della presenza dei propri pet saranno probabilmente solo i pazienti lungodegenti e quelli in stato terminale. Saranno da definire, inoltre, anche le modalità di accesso degli animali e quelle con cui si svolgeranno le occasioni di incontro tra i pazienti ed i loro amici a quattro zampe.

Nonostante i possibili ostacoli, le evidenze empiriche evidenziano il sollievo e l’effetto benefico a livello psico-fisico che i degenti riportano nel momento in cui possono tornare ad accarezzare il proprio cane o gatto.

LEGGI ANCHE:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *