Focaccia al formaggio: la ricetta della Focaccia di Recco

di Rossella del 6 novembre 2016

Andiamo alla scoperta originale della ricetta della focaccia di Recco, l’unica ed originale focaccia al formaggio.

La famosa Focaccia al formaggio che molti identificano semplicemente con la Focaccia di Recco per distinguerla dalla focaccia alla genovese che non prevede formaggio, è  forse il piatto più famoso della cucina ligure nel mondo anche se la competizione con la ricetta del pesto alla genovese è davvero dura.

Vanta innumerevoli imitazioni ma vi assicuro, da genovese acquisita quale sono, dopo 25 anni, che la focaccia fatta a Genova, sia la vera fugassa che quella al formaggio, sono irripetibili fuori dalla Liguria.

Ho pensato che sia l’acqua dell’impasto, oppure il micro-clima, oppure la capacità di fondere determinati gesti e materie prime in modo speciale. Non so…

Perciò vi propongo una ricetta casalinga della Focaccia al Formaggio di Recco che è facile da replicare dappertutto.

Focaccia al formaggio

In fondo è quella che fa la zia Nella a casa da anni e tutti quanti l’apprezzano (ci ho svezzato i miei figli)!

La ricetta classica prevede la Prescinseua, un formaggio molle e acidulo che però difficilmente troverete fuori dall’area genovese quindi andrà benissimo lo stracchino o l’emiliano scacquerone che tra l’altro è perfetto per la piadina, ma andiamo per ordine e cominciamo con gli ingredienti..

Focaccia al formaggio: gli ingredienti per circa 6 persone

Eccovi gli Ingredienti per fare focaccia in una teglia da 28 cm, che possono bastare per 6 persone

  • 3 hg di farina 00
  • 2 cucchiai d’olio extra-vergine d’oliva
  • 1 bicchiere di acqua tiepida
  • 250 gr di stracchino oppure prescinseua (formaggio tipico genovese un pò acidulo simile allo squacquerone)
  • sale

Focaccia al formaggio: la ricetta

Come prepari la Focaccia al formaggio di Recco? semplice, seguite il procedimento passo passo e riuscirete anche voi!

  • Fai la fontana con la farina. Poi versa sopra un cucchiaio di olio e comincia a impastare aggiungendo l’acqua tiepida a cucchiaiate.
  • La pasta deve risultare morbida, elastica ed appiccicosa, quindi mentre impasti aggiungi acqua per arrivare a questa consistenza.
  • Forma una palla e lascia riposare direttamente sulla spianatoia infarinata per almeno mezz’ora coperta da una ciotola o un piatto fondo al contrario.
  • Dividi la palla in due parti, una un pò più grande dell’altra.
  • A questo punto comincia a stendere con il mattarello e tira una sfoglia sottile e di forma circolare, di almeno 30 cm di diametro.
  • Ungi una teglia di circa 26-28 cm di diametro e stendi sopra il disco di pasta più largo che dovrà sbordare di alemno 5 cm.
  • Disponi pezzetti di stracchino (o cucchaiate se usi la prescinseua) e sala abbondantemente.
  • Copri con l’altro disco di pasta e crea un cordolo spesso circa 1,5 cm con la pasta lungo il bordo.

Fai cuocere in forno già caldo per almeno 10 minuti a 180° dopo aver cosparso con dell’altro olio la superficie della focaccia.

Consiglio: se amate la cucina ligure, provate anche il Pandolce genovese per le feste e la ricetta originale della Farinata di ceci

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *