Frutti di bosco: proprietà e ricette

di Maura Lugano del 19 ottobre 2016

Scopriamo insieme le proprietà dei frutti di bosco, ingredienti molto importanti della cucina naturale.

Quando parliamo di frutti di bosco pensiamo a fragoline, mirtili, ribes e lamponi ma anche more. Sono frutti che nascono spontaneamente ai margini dei boschi di montagna e di collina oppure nel sottobosco. Ma la maggior parte vengono coltivati a scopo commerciale, tanto che anche noi possiamo farli crescere nel nostro orto, anche in vaso o in giardino, con gli accorgimenti del caso perché non sempre la loro coltivazione è semplice.

I frutti di bosco sono molto utilizzati nella cucina naturale, anche se delicati, perché fanno bene alla salute oltre che essere una gioia per gli occhi ed il palato. Negli ultimi anni sono stati molto rivalutati per le loro proprietà benefiche.

Scopri anche altre bacche e frutti di bosco:

La fragolina di bosco, pianta erbacea delle rosacee, è uno dei frutti più golosi che conosciamo: una delle delizie d’inizio estate, l’ideale è mangiarle fresche, appena colte così come si trovano.

Ovviamente consigliamo di preferire il frutto non trattato, cioé biologico, questo per beneficiare a pieno degli effetti della fragola che contiene vitamina C, fosforo, calcio e ferro. Golose sono anche marmellate e confetture di fragolina di bosco.

Il ribes appartiene alla famiglia delle grossulariaceae, ed è un arbusto con frutti sono rossi o neri, in questo caso si chiama anche uva spina. Si può coltivare in giardino e fruttifica tra agosto e settembre.

Il lampone appartiene alla famiglia delle rosacee ed è un arbusto che produce frutti di colore rosato il cui sapore è tra il dolce e l’acido.

Frutti di bosco: le proprietà

Il mirtillo sia rosso che nero è un frutto, o meglio una bacca, è una vera e propria farmacia naturale per la presenza di:

  • vitamina C e A
  • antiossidanti: antociani che hanno un’azione antiossidante, sono antivecchiamento perché combattono i radicali liberi e fanno bene alla circolazione sanguigna, specie a livello di capillari, svolgendo un’azione antinfiammatoria e antitumorale

Oltre a combattere i radicali liberi e ad agire efficacemente come antinfettivi, i mirtilli hanno una spiccata azione protettiva sui capillari, fornendo un valido aiuto contro couperose, varici, gambe gonfie, lividi.

lamponi

Frutti di bosco proprietà e ricette dei lamponi

Il ribes ha proprietà antinfiammatorie e diuretiche.

Il lampone contiene vitamina C e tannini che hanno effetti benefici a livello di circolazione sanguigna, antinfiammatoria, antibiotica e antivirale.

Frutti di bosco: in cucina

I frutti di bosco si mangiano da soli, in macedonia con altri frutti ma sono perfetti per decorare dolci e crostate, si accompagnano bene anche con la cioccolata e persino con secondi ci carne e arrosti, a cui conferiscono un retrogusto dolce.

In particolare, i mirtilli si consumano freschi, surgelati o anche sotto forma di marmellate (meglio senza zucchero) o succo; scegliete sempre succo di mirtillo puro al 100%, da non confondere con le bevande a base di succo di mirtillo. Sono presenti in tante preparazioni come torte, snack, muesli, yogurt e gelati. Negli Stati Uniti il mirtillo è praticamente un frutto nazionale.

Generalmente i ribes si mangiano così come si trovano, in macedonie oppure possono guarnire torte e crostate alla frutta ma anche come salsina per accompagnare la carne di maiale. In Germania e altri paesi del Nord la marmellata di ribes accompagna i formaggi a pasta molle.

Il lampone viene usato per confetture e marmellate ma anche come guarnizione per le torte e marmellate. Se ne ricavano anche sciroppi e caramelle.

Frutti di bosco: la ricetta

Vi proponiamo una ricetta semplice e sana da fare con i mirtilli: il cocktail analcolico al mirtillo, che è sia una dissetante bevanda analcolica che un’efficace protezione per le vene e la vista. Ingredienti:

  • 1 bicchiere di succo di mirtillo puro al 100%,
  • 3 bicchieri di succo di uva nera puro al 100%
  • 1 bicchiere di acqua molto frizzante
  • 1 pezzo di zenzero fresco
  • il succo di 1/2 limone
  • 1 cucchiaio di miele
  • cubetti di ghiaccio
  • scorza di 1 arancia

Preparazione: dopo aver pelato e grattugiato lo zenzero, strizzate la sua polpa con la mano, fino a ricavarne del succo, che andrà mescolato con il succo di mirtillo, di uva e di limone. Dolcificare con il miele, mescolando bene. Strizzate anche la scorza d’arancia per farne uscire l’olio essenziale e aggiungetela al cocktail assieme all’acqua, e ai cubetti di ghiaccio.

Se ti interessano i frutti di bosco, qui puoi trovare dei libri e dei prodotti a base di questi frutti:

Composta di Frutti di Bosco
Marmellata senza zuccheri aggiunti
€ 5.9
Confetture al Naturale
Oltre 100 ricette per preparare marmellate naturali senza zucchero raffinato con frutta fresca secca, piante spontanee e fiori.
€ 12
Aromi di Bosco
Miscela di piante contuse
€ 5.5
Tè Aromatizzato al Mirtillo
Pregiata miscela di tè Ceylon con mirtillo bacche e aromi
€ 3.2
Composta di Mirtilli - 320 g
Dolcificata con polpa di mela
€ 6.16
Succo di Mirtillo
€ 9.34
Polpa di Frutta con Mirtillo e Fragola
€ 1.09
Il Mirtillo e Altri Frutti di Bosco - Libro
Un Concentrato di Benefici per la Salute e la Bellezza
€ 7.9
Mirtillo Rosso Disidratato
da aricoltura biologica
€ 5.41
Ribes Composto - 50 ml
Integratore alimentare utile per favorire la normale funzionalità delle mucose delle prime vie respiratorie
€ 15

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *