Glass Walls, documentario sulle tremende condizioni dell’allevamento, secondo Paul McCartney

di Elle del 9 novembre 2012

Se i macelli avessero le pareti di vetro, tutti sarebbero vegetariani
La voce narrante del famoso cantante accompagna immagini tali da spiegare con la loro intensità il significato di questo messaggo.

Mostrando la vera realtà di allevamenti e mattatoi, l’ex Beatles intende sensibilizzare il pubblico facendo luce sulle condizioni in cui gli animali vengono cresciuti prima di finire sulla tavole di tutto il mondo.
Il taglio del becco dei pulcini per evitare di ferirsi e ferire gli altri simili è uno degli esempi dell’assenza di attenzione alle caratteristiche etologiche di animali come le galline, esseri socievoli costretti a sopravvivere all’interno di gabbie in cui, crescendo in breve tempo, non potranno più muoversi.

Anche i maiali, intelligenti come i più fedeli amici dell’uomo, vivono in condizioni di elevato stress: le scrofe gravide, in particolare, non avranno più la possibilità di stare su quattro zampe data l’assenza di spazio, mentre i piccoli malati verranno uccisi in modi a dir poco cruenti.
Una sorte non migliore attende i bovini, animali sfruttati non solo per le loro carni ma anche per la produzione di latte: le mucche diventano vere e proprie macchine all’interno di un processo industriale che ha davvero poco in comune con l’immaginario bucolico della vita nei prati a brucare erba.

Non ultimi, anche i pesci, subiscono un destino altrettanto crudele, spesso vittime di una morte lenta che non avviene immediatamente con la pesca ma solo durante il processo.

Storie di animalisti illustri, vedi anche:

Mangiare carne, tuttavia, non implica soltanto un discorso di tipo etico ma porta anche a rilevanti considerazioni sullo stile di vita spesso correlato e sulle implicazioni legate alla salute (obesità, rischio di malattie cardiocircolatorie e di tumori a carico dell’apparato digerente) ed alla sostenibilità ambientale: anche l’ambiente infatti risente fortemente della produzione di carne e degli allevamenti che comportano costi esagerati in termini di risorse e impatto sull’ecosistema.

Insomma, una scelta di vita vegetariana o vegana si coniuga con il rispetto per la salute, per l’ambiente e per ogni forma di vita senziente esistente sul pianeta.

Leggi anche:

Libri, ti consigliamo:

Guarda anche il video:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *