Land art: graffiti vegetali sui muri di Besançon

di Alessia del 13 dicembre 2013

Ci sono graffiti che non sporcano la città e anzi, riescono a rivitalizzare quartieri sepolti dal grigio del cemento. E’ il caso dell’opera d’arte ‘vivente’ dell’artista spagnolo Spy, che è riuscito ad abbellire la parete della biblioteca del Campus de la Bouloie di Besançon, in Francia, facendo un murale botanico.

Spy si è limitato a curare la crescita spontanea di una pianta rampicante (la vite americana) e poi le ha dato una caratteristica forma circolare, aiutandosi con una gru per raggiungere i punti più alti.

I rami principali sono stati conservati cosìcche la pianta possa continuare a crescere e ad espandersi in modo naturale ed essere eventualmente potata per conservare la forma originaria del murale.

L’opera, intitolata Grow (la crescita), cambia colore e aspetto in base alla stagione, infatti le foglie della vite americana virano dal verde primaverile al giallo-rosso dell’autunno, per poi cadere in inverno.

L’artista è riescito a interpretare un angolo della città come se avesse a disposizione una tavolozza di colori e i risultati, come vedete, sono davvero sorprendenti.

GUARDATE LE FOTO DEI GRAFFITI!

Guarda le foto

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *