I 5 effetti benefici di un albero in città

di Marco Guzzi del 25 settembre 2013

In un mondo in cui il processo di urbanizzazione sembra non dare battute d’arresto, diventa sempre più difficile trovare “spazi verdi”, in particolar modo nelle grandi città. Traffico, smog, asfalto e palazzi sono solo alcuni dei fattori che incidono notevolmente sulla qualità della nostra vita.

In un contesto simile la presenza, anche se minima, di vegetazione diventa indispensabile per dare benessere alla nostra quotidianità. Sono moltissimi, infatti, gli effetti benefici degli alberi. Analizziamo, quindi, i maggiori effetti benefici derivanti dalla presenza di un albero in città.

LEGGI ANCHE: Come le città italiane perdono i loro alberi

1. Come prima cosa possiamo citare la sorprendent >capacità di raffreddamento. Si stima infatti che un singolo albero sia paragonabile a 10 climatizzatori in funzione per oltre 20 ore al giorno. Inoltre, la presenza di un albero piantato sul lato ovest della vostra casa, si traduce in un risparmio energetico del 3% in cinque anni, e di circa il 12% in quindici.

2. I vantaggi del verde urbano si riflettono anche sulla ormai drammatica questione dell’inquinamento. Infatti, la presenza anche solo di un unico albero, si traduce in una diminuzione del 9-13% del tasso di inquinamento, grazie ad una netto calo della quantità di polvere sul terreno rispetto alle zone aperte. Si hanno inoltre notevoli aspetti benefici da un punto di vista economico. Infatti, la presenza di un albero vicino a casa, aumenta il valore della proprietà di circa il 20%.

GUARDA QUESTA: La densità degli alberi: ovvero le differenze sociali viste dall’alto

3. Sempre in ambito economico, si stima che a fronte di un costo di mantenimento di un albero per circa 3 anni, quantificabile in 190-450 euro, si riescono a ricavare circa 45.000 euro in benefici economici durante tutto il suo ciclo di vita.

4. Per non parlare degli aspetti legati al relax e alla quiete, poiché una fila di grandi alberi o un affaccio su un parco sono un piacere per la vista (specialmente se dalla finestra della vostra abitazione li scorgete al posto dei muri delle case vicine).

5. Inoltre costituiscono uno schermo vegetale per il rumore del traffico stradale. E’ stato studiato che una barriera fitta di piante a foglie coriacee (ad esempio una magnolia grandiflora) con spessore di 60 metri (intendiamo la chioma) può garantire una riduzione del rumore dai 5 ai 10 db!

GUARDA QUESTI: Alberi, cattedrali naturali

E’ provato dunque che avere degli alberi che adornano il proprio giardino, o la strada in cui abitiamo, sia un vantaggio per la nostra salute, per il nostro benessere psico-fisico e un valore anche economico.

Non resta che convincere le varie amministrazioni locali a piantare nuove essenze, soprattutto ad alto fusto, al posto di quegli esili alberelli che ci ritroviamo per le strade cittadine italiane e a privilegiare parchi e giardini urbani al posto di aree dismesse e piazze piene di traffico…

Ce la faremo?

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *