I trucchi naturali per mantenere il metabolismo attivo

di Elle del 31 marzo 2015

E’ possibile per mantenere il metabolismo attivo in modo del tutto naturale, con un corretto stile di vita, una dieta sana e tanta attività fisica.

Mantenere il metabolismo attivo è sicuramente il modo migliore per avere un’ottima forma ed essere in perfetta salute psicofisica. Oltre ad adottare un equilibrato stile alimentare e a fare il giusto esercizio fisico, è importante anche cercare di non commettere i classici errori che determinano un rallentamento del normale metabolismo e che alla lunga portano ad aumentare di peso.

Vediamo innanzi tutto cos’è il metabolismo: si tratta della velocità con cui il nostro corpo brucia le calorie per soddisfare i suoi bisogni vitali. Tante più calorie vengono bruciate e tante più calorie devono essere introdotte. Dunque, per accelerare o comunque non rallentare il nostro metabolismo dobbiamo ‘aumentare’ i bisogni vitali del nostro corpo, incrementando il dispendio energetico.

In particolare, il fabbisogno energetico quotidiano è influenzato al 70% dal metabolismo, per il resto dalla dieta e dall’attività fisica. E su questi elementi possono concentrarsi gli sforzi per controllare il proprio metabolismo.

In effetti, il nostro organismo spende energia quando si mangia o si fa sport, ma la necessità di energia può essere legata anche ad altri elementi come il clima (in estate il metabolismo aumenta leggermente ma anche con il freddo si ottiene lo stesso effetto), l’età (più si è giovani più è accelerato) e il tipo di fisico (un corpo magro e muscoloso ha maggiore metabolismo di uno grasso e flaccido), ed infine la genetica (si nasce con metabolismo veloce), se si è uomini o donne (nei maschi è più elevato) e i livelli ormonali (in determinati come l’ipertiroidismo il metabolismo è molto alto) e stile di vita (più si è attivi più si necessita di energia).

Eppure esistono alcuni piccoli trucchi per non rallentare il metabolismo, che assieme allo stile di vita, alla temperatura e a cosa si mangia, permettono di mantenere corretto il proprio metabolismo, senza rallentarlo.

Ad esempio, forse non tutti sanno che rientra anche la temperatura presente in casa durante la notte: secondo i risultati di alcuni studi, infatti, dormire in stanze più fredde permette di bruciare un maggior numero di calorie la notte.

LEGGI ANCHE:

Sebbene molte diete spesso siano basate proprio su una loro eliminazione o notevole riduzione, sembra che assumere carboidrati possa essere importante per avere sufficienti riserve energie da bruciare durante un allenamento fisico.

Mangiare frutta secca può essere un altro segreto per evitare il rallentamento del metabolismo, considerato che alimenti come le noci tendono ad aumentare l’attività di alcuni geni responsabili dell’attività di combustione dei grassi e tali da permettere di bruciare più calorie nel corso del giorno.

Pur ricordando di non eccedere con le dosi, anche l’assunzione di sale, in particolare di quello marino integrale o iodato, permette di stimolare l’azione della tiroide attivando così il metabolismo; per lo stesso motivo, anche le alghe, importanti fonti di iodio, sono alimenti consigliati.

I trucchi per accelerare il metabolismo

I trucchi per accelerare il metabolismo

Infine, per non lasciare che il metabolismo si impigrisca è necessario tenersi attivi e dinamici fin dal primo mattino con passeggiate o jogging, che possono aiutare a mantenere un sano tasso metabolico. Un miglior tono muscolare aiuta a bruciare maggiori calorie sia nelle attività quotidiane che durante l’attività fisica. Ricordate che un’attività fisica di resistenza (quindi aerobica) aiuta a bruciare più calorie e quindi ad aumentare il metabolismo anche per diverse ore dal termine dell’allenamento.

Immagine via shutterstock.

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *