Il maiale non fa la rivoluzione, libro di Leonardo Caffo

di Maura Lugano del 27 novembre 2013

Perché nella nostra società la considerazione del mondo animale è fermo da secoli alle medesime concezioni per cui gli animali sono al servizio esclusivo dell’uomo? Specismo significa discriminazione nell’ambito della specie animale, comprendendo nella specie animale l’essere umano come principale artefice di questa discriminazione ai danni di altri animali.

LEGGI ANCHE: Metamorfosi animalista di Jonathan Safran Foer

Per questo l’antispecismo mira alla liberazione dell’animale. Nell’ambito del rapporto uomo-animale l’atteggiamento dell’uomo si diversifica per cui alcuni animali godono di posizioni privilegiate, come gatti e cani, mentre altri sono asserviti alle necessità quotidiane dell’uomo.

Ogni giorno milioni di animali vengono uccisi per scopi alimentari, altri per essere indossati, utilizzati per esperimenti scientifici, oppure nella più rosea delle sorti, per essere esposti dietro le sbarre di uno zoo o ancora nel circo. Tutto ciò nel silenzio e nell’accettazione generale di chi non ha mia riflettuto su questi temi, oppure, lo ha fatto una volta ma mai mettendosi nei panni dell’animale, perché è questo che occorre fare, ragionare non da animalisti, ma da animali.

POTREBBE INTERESSARTI: Making the connection, un documentario sulla scelta vegana

Chi pensa alla società come evoluta ignora molto probabilmente tutto il tema del dolore che riguarda il mondo animale benché siano passate sotto gli occhi di tutti le immagini della vicenda di Green Hill e dello sterminio di cani in Ucraina, immagini che ben rappresentano l’approccio prevalente della nostra società rispetto al mondo animale. Si domanda l’autore, cosa penserebbe il maiale se avesse avuto la possibilità di condurre la rivoluzione per la sua completa liberazione dall’uomo?

Antispecismo debole è una nuova teoria filosofica che Leonardo Caffo propone in questo suo libro, una nuova visione per un mondo nuovo che mette il dolore animale al centro della discussione  e che chiama ogni individuo ad agire immediatamente con ogni mezzo possibile per  la liberazione animale senza aspettare che sia la politica, con le sue strutture, a farlo.

Dettagli del libro
Titolo: Il maiale non fa la rivoluzione. Manifesto per un antispecismo debole
Autore: Leonardo Caffo
Editore: Sonda
Pagine: 127 pagg.
Prezzo: 12,00
ISBN: 978887067018

Scopri altri libri che potrebebro piacerti sullo stesso tema:

Il Maiale che Cantava alla Luna
La vita emotiva degli animali da fattoria
€ 9.5
Perché Amiamo i Cani, mangiamo i Maiali e indossiamo le Mucche? - Libro
Processo alla cultura della carne
€ 18

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *