Il vaso idroponico che è anche un acquario

di Chiara Greco del 4 marzo 2013

Coltivare piante con l’acqua? Si può e i modi per farlo sono tanti. Uno dei più diffusi è il sistema idroponico, detto anche acquaponico. Qualcuno ha pensato di rendere l’attività più interessante: due ragazzi hanno proposto un piccolo giardino domestico che si sdoppia in acquario per i pesci.

SCOPRI ANCHE: Dalla tecnologia della NASA arriva il giardino idroponico spaziale

Quello di Back to the Roots è un vero e proprio eco-sistema in miniatura, progettato da Alejandro VelezNikhil Arora. Già pratici di idee innovative come un sistema di coltivazione domestica di funghi, i due designer hanno brevettato un altro particolare progetto.

Si tratta di un’acquario che va oltre alla semplice funzione di contenere i pesci, realizzato in vetro riciclato, l’acquario idroponico è costituito da un ripiano superiore che può ospitare piccole piante mentre nella parte inferiore una boccia può essere riempita di acqua per ospitare i pesci. Grazie ad un kit costituito da una pompa di aria e tubi a circuito chiuso, il vaso riesce ad alimentare le piante con gli scarti organici dei pesci che vivono all’interno dell’acquario.

Basilico, prezzemolo, origano ma anche spinaci e altri piccoli vegetali possono essere coltivati nel mini-ecosistema idroponico, dando vita così anche ad un orto domestico.

Se siete interessati, il piccolo acquario-giardino è già disponibile online per un pre-ordine sul sito: backtotheroots.com. Comprensivo di semi per le piante, cibo per i pesci e sassi, l’eco-acquario costa circa 45 euro ma la spedizione sarebbe gratuita…

LEGGI ANCHE: Idroponico in casa, per erbe aromatiche e piccole piante

Guerriglieri dell’idroponico e amanti degli acquari è arrivato il vostro momento!

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *