Gli italiani sempre più amici degli animali

di Elle del 16 marzo 2013

Il ‘Rapporto 2013’ dell’Eurispes consacra anche quest’anno gli italiani come amici degli animali, nonostante le difficoltà della crisi economica.

Circa il 55 % delle famiglie italiane, più del 10% rispetto all’anno scorso, infatti, assicura un posto caldo e affettuoso in casa ad un amico peloso. Il preferito resta il cane, tradizionalmente il fedele amico dell’uomo, seguito dal gatto, al secondo posto in questa speciale classifica.

Anche se tutti i pets sono amati e coccolati, alcune famiglie tendono a spendere cifre considerevoli per il loro benessere: anche se in oltre la metà delle case nazionali si riesce ad assicurare il sostentamento del proprio amico a quattro zampe con una spesa pari a meno di 30 euro al mese, alcuni eccedono arrivando a spendere 300 euro mensili per il cibo.

Nel bilancio delle uscite economiche per il proprio Fido o Fuffi vanno comprese anche spese più importanti come quelle veterinarie ed altre accessorie come la toelettatura e l’acquisto di accessori o gadgets.

Nonostante questo quadro positivo dipinto dal Rapporto Eurispes e di fronte alla dedizione e all’affetto che indubbiamente gli italiani rivolgono agli animali domestici, ci chiediamo come sia possibile ritrovarsi ogni anno di fronte al triste dramma dell’abbandono.

Forse ti potrebbe interessare anche:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *