L’eco-pedana per sostituire i funghi a gas

di Massimiliano il 15 febbraio 2011

Archiviare i funghi a gas, che inquinano l’aria di città. E’ possibile grazie alle eco pedane. Nuovo strumento con minore impatto ambientale ma che permettono di godere dei bar all’aperto. Quella dei funghi a gas disseminati nelle nostre città non è una questione secondaria visto che da alcune parti, vedi Bologna, sulla loro regolamentazione sono scoppiati violente polemiche tra il partito degli abolizionisti e la realpolitik della fazione che li voleva salvare.

La soluzione arriva sempre da Bologna, dove la società emiliana Italtek ha costruito questa soluzione ecologica presentata durante “Visioni illusorie”, manifestazione artistica all’interno del calendario di Artefiera. Il prodotto si chiama “Coccola” e in parole povere è una pedana per esterni riscaldante. Senza emissione diretta di anidride carbonica, grazie all’alimentazione elettrica, Coccola funziona anche con poca energia.  Inoltre, non si presentano le medesime problematiche di sicurezza che a volte presentano i funghi a gas.

Meno inquinante e risparmio energetico quindi monetario. In questo modo si legano le tre diverse esigenze. Senza dimenticare il ridotto impatto estetico fondamentale soprattutto nelle nostre città artistiche dove non fanno bella figura i più impattanti funghi a gas.

La tecnologia e il brevetto sono italiani, della società bolognese, ed è anche uno dei tanti esempi di green economy che creano occupazione e tecnologia verde.

Non ancora noti i prezzi, anche se la commercializzazione di Coccola dovrebbe iniziare entro questo mese.

Ti è piaciuto questo articolo?
           

Lascia un Commento

{ 0 commenti… aggiungine uno adesso }

Lascia un commento


× 4 = trenta sei