La barca che diventa un giardino…

di Giuseppe Stilo del 24 gennaio 2015

La barca SS Ayrfield fu costruita nel 1911 e venne utilizzata in particolare per trasportare le provviste per le truppe Americane durante la II Guerra Mondiale. Dopo la guerra questa l’imbarcazione fu usata per il trasporto di carbone fino al 1972, quando fu abbandonata nella baia di Homebush, poco lontano da Sidney. E oggi è nota come la barca che diventa un giardino.

LEGGI ANCHE: Chung, ovvero l’orto galleggiante secondo gli inglesi

Con il tempo, infatti, la baia si trasformò in una discarica, toccando picchi di inquinamento altissimi, e il Governo Australiano ha cercato di far fronte in minima parte al problema ripulendo la parte circostante in occasione delle Olimpiadi di Sydney.

Intanto lo scafo della SS Ayrfield, insieme a quello di qualche altra nave, è stato lasciato ad arruginire, e al suo interno è cresciuto un vero e proprio bosco galleggiante!

barca bosco

La barca che è diventata un giardino

Ora la SS Ayrfield è diventata addirittura una attrazione turistica, fotografatissima da amanti del genere provenienti da tutto il mondo. Ecco un chiaro esempio di come la Natura riesca a impadronirsi dei rottami e a creare delle vere e proprie opere d’arte anche dagli scarti lasciati a marcire dall’uomo.

E se un giorno aveste la possibilità di visitarla, ecco la sua ubicazione esatta nelle mappe di Google.

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *