La ricetta dei marshmallow

di Alessia del 8 febbraio 2017

Marshmallow: soffici caramelle zuccherose, possono essere mangiate crude o cotte. Piacciono a grandi e piccini, ecco la ricetta per prepararli in casa.

I marshmallow sono un’esplosione di zucchero, tanti piccoli cilindri che si sciolgono in bocca. Arrivano direttamente dall’America, ma oramai in Italia li abbiamo assaggiati un po’ tutti.

Di certo non sono suggeriti a chi sta seguendo una dieta, essendo molto calorici. Anche chi soffre di diabete deve fare molta attenzione. Al contrario non contengono glutine e lattosio.

Spumosi, coloratissimi e buoni, ecco una ricetta facile per prepararli direttamente a casa.

Marshmallow ricetta

Marshmallow ricetta

Ecco la ricetta per prepararne con pochi passaggi i marshmallow in casa, qui nella versione senza albumi, tipica dei guimauve francesi invece, ma vi occorrerà lo sciroppo di glucosio, che potrete trovare anche qui:

Ingredienti:

110 ml di succo di fragole (estratto con la centrifuga) 200 ml di acqua (possibilmente minerale) 350 g di zucchero semolato 25 g di gelatina in polvere 20 g di amido di mais + 80 g zucchero a velo e 80 g di amido di mais

  • 450 gr di zucchero
  • 60 ml di acqua per i marshmallow
  • 200 gr di sciroppo di glucosio
  • 30 gr o 3 bustine di gelatina in polvere
  • 125 ml di acqua fredda meglio se minerale per la gelatina
  • estratto di vaniglia o altri aromi
  • 100 gr di maizena
  • 80 gr di zucchero a velo

Procedimento. Per prima cosa preparate la gelatina. Amalgamatela setacciata con 100 ml di acqua fredda, e lavorate con la frusta per evitare grumi finché non avrà gelificato.

In un pentolino di alluminio mescolate 60 ml di acqua (oppure un centrifugato di frutta), lo zucchero e lo sciroppo di glucosio; fate scaldare a fuoco basso e da quando arriva a bollore mescolate sempre e controllate quando arriva a 118°.

In una ciotola (o meglio ancora nella planetaria) versate lentamente, aiutandovi con una frusta elettrica, lo sciroppo caldo e lavorate per una decina di minuti alla massima velocità, aggiungete l’estratto di vaniglia e continuate a sbattere finché il composto si gonfierà e diventerà biancastro, duplicando il proprio volume.

In una teglia ricoperta di pellicola trasparente, ungete ben bene con un filo d’olio e spargete uniformemente un composto di zucchero a velo e amido di mais, che vi servirà anche per lavorare i marshmallow, che sono molto appiccicosi.

Distendete la massa biancastra per bene, creando una superficie liscia e spolverizzate con altra maizena e zucchero a velo. Lasciate riposare tutta la notte.

Il mattino seguente togliete il composto dalla teglia rovesciando la pellicola su di un ripiano e tagliate tanti piccoli cubetti con un coltello affilato, pulito di volta in volta, e polverizzate con lo zucchero a velo.

Marshmallow ricetta

Preparazione dei marshmallow

Fateli riposare per un po’, di modo che lo zucchero aderisca bene. Potete conservarli in un barattolo di vetro o di plastica per 2 settimane.

Suggerimento: se volete creare dei marshmallow colorati basta aggiungere del colorante alimentare.

Per tutti coloro che seguono una dieta vegetariana, consigliamo di sostituire la gelatina animale con l’agar agar.

Quando saranno pronti, potete personalizzarli con praline di cioccolato, scagliette e altre decorazioni zuccherine.

Marshmallow

Marshmallow colorati e personalizzati

Marshmallow cotti

In America è d’uso comune consumare i marshmallow cotti, nel corso di feste e compleanni. Vengono infilati come fossero spiedini e fatti rosolare sul fuoco. Alcuni li fanno anche carbonizzare, ma bisogna fare attenzione per evitare la formazione di sostanze cancerogene.

Marshmallow cotti

Attenzione a non esagerare con la cottura dei marshmallow

Cucinati appena, sono ottimi: dentro si forma un cuore cremoso, mentre esternamente si crea una pellicola di zucchero croccante.

Scopri anche queste ricette gustose:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *