La Walt Disney da oggi non contribuisce più al deforestamento

di Luca Scialò del 1 dicembre 2012

In un precedente articolo, che potete leggere qui, vi abbiamo ampiamente parlato delle nefandezze commesse dall’Asia and Paper (APP), azienda produttrice di carta da cui si forniscono note multinazionali. Tra queste anche la Walt Disney, che però di recente ha annunciato una nuova politica globale degli acquisti di carta, riconoscendo l’urgenza di affrontare la deforestazione soprattutto in Indonesia.

La Walt Disney era stata criticata dal Rainforest Action Network (RAN) per aver utilizzato carta prodotta dalle controverse cartiere indonesiane dell’APP appunto, ma anche dell’Asia Pacific Resources International Holdings (APRIL), La nuova policy comporta di fatto l’eliminazione dell’impiego di carta legata alla distruzione delle foreste.

Questa nuova policy è il frutto di due anni di negoziati tra i dirigenti della Disney e il RAN.

Le foreste pluviali valgono molto più da intatte che non ridotte a polpa di carta – ha commentato Rebecca Tarbotton, del Rainforest Action Network – Disney si è unita al crescente numero di imprese che non ritengono più sensato sacrificare preziose foreste come quelle dell’Indonesia, per produrre la carta che usiamo ogni giorno.”

Leggi anche:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *