Latte di cocco, proprietà, utilizzi e ricette

di Alessia del 18 gennaio 2016

Il latte di cocco è un latte vegetale molto apprezzato da vegani e soggetti allergici o intolleranti al lattosio: andiamo a scoprirne le proprietà e i benefici.

Il latte di cocco è un latte vegetale molto utilizzato da chi segue una dieta vegana e vegetariana e ha scelto per motivi etici di non bere il latte vaccino. Anche chi soffre di intolleranza al lattosio o celiachia spesso fa la scelta di bere questo latte vegetale, perché è privo sia di lattosio che di glutine.

Questo latte è tra le bevande più utilizzate nel sud-est asiatico, ma negli ultimi anni si sta diffondendo anche qui in Italia.

Si ottiene dalla polpa del cocco, il frutto della pianta tropicale della palma da cocco (Cocus nucifera), ma è da non confondere con l’acqua di cocco, un liquido chiaro e opaco comunemente contenuto all’interno della stessa noce di cocco.

Trovate facilmente il latte di cocco in quasi tutti i supermercati, nei negozi di prodotti orientali ma pure nei negozi biologici e del commercio equo e solidale. Sono sempre da preferire i prodotti con certificazione, così avrete la certezza di acquistare un prodotto naturale.

Il latte di cocco si estrae dalla polpa della noce di cocco

Il latte di cocco si estrae dalla polpa della noce di cocco

Latte di cocco: proprietà nutrizionali

Il latte di cocco, come gli altri tipi di latte vegetale, quali il latte di soia, il latte di riso e di mandorla, non contiene colesterolo, quindi si presta bene alla dieta di chi soffre di problematiche cardiovascolari.

Tuttavia è un latte molto nutriente, contiene molte calorie e grassi saturi. Tra i grassi saturi spunta però l’acido laurico, in grado di aumentare il colesterolo buono (HDL). Nel latte di cocco sono contenute inoltre le vitamine C ed Eantiossidanti come selenio e magnesio, ma anche potassio, ferro e zinco.

Latte di cocco: benefici

Il latte di cocco possiede molte caratteristiche che lo rendono un prodotto utile per varie problematiche di salute. E’ consigliato nei casi di gastrite, riesce a tenere a bada il senso di appetito grazie alle fibre in esso contenute e aiuta a diminuire gli spiacevoli sintomi del reflusso gastrico. Inoltre la presenza di acido laurico ne favorisce una blanda azione antibatterica e antivirale.

Il latte al cocco aiuta contro i sintomi della gastrite

Questo latte vegetale aiuta contro i sintomi della gastrite

Latte di cocco: controindicazioni

Non ci sono particolari controindicazioni nell’utilizzare questo latte, vegetale se non l’abbondante quantità di calorie, per cui è bene non abusarne. Considerate che 100 ml di latte di cocco contengono quasi 200 calorie!

Latte di cocco: i suoi utilizzi

Il latte di cocco viene utilizzato in campo alimentare per la preparazione di piatti esotici o dolci e come sostituto vegan da chi segue questa dieta particolare. I suoi utilizzi sono noti soprattutto in ambito cosmetico, avendo anche una consistenza e un profumo molto particolari.

L’olio di cocco, ottenuto dalla polpa essiccata della noce di cocco, viene ad esempio utilizzato sia in cucina che per la preparazione di creme e prodotti specifici per la pelle e i capelli. E’ possibile anche organizzarsi e provare a fare in casa questi cosmetici fai da te, bastano pochi ingredienti. Potete fare ad esempio una maschera al cocco per i capelli secchi o un balsamo naturale.

Approfondisci anche:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *