L’Empire State Building a New York diventa green

di Roberta del 28 luglio 2010

L’edificio più alto di New York è destinato a diventare anche uno dei più “verdi”.
I proprietari dell’Empire State Building hanno presentato un ambizioso programma di rinnovamento dello storico grattacielo newyorkese, che dovrebbe portare a un risparmio energetico pari al 40%, una riduzione nella bolletta elettrica pari a più di 4 milioni di dollari all’anno.

I lavori sono già in corso e dovrebbero finire l’anno prossimo: si tratta di un insieme di opere dal valore di oltre mezzo miliardo di dollari e che prevedono interventi a 360° per rendere efficiente dal punto di vista energetico l’Empire State Building.

Saranno rimpiazzate tutte le 6.515 finestre, rinnovati gli impianti di riscaldamento / raffreddamento e ventilazione e gli uffici saranno riorganizzati in modo da utilizzare al massimo l’illuminazione naturale.

L’Empire State Building sarà restituito a nuova vita e secondo Anthony Malkin, il proprietario, sarà un punto di riferimento per tutti gli edifici che vorranno ristrutturarsi per essere energeticamente più efficienti e ridurre il proprio impatto ambientale.

[Immagine via Flickr da Wherever I Roam sotto licenza CC]

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *