L’uomo che non si lava da 60 anni per vivere in comunione con la natura

di Elle del 11 febbraio 2014

Ci sono persone che optano per scelte di vita estreme: è il caso di Amoo Hadji, un uomo di 80 anni che non si lava da circa 60 anni  e vive nel villaggio di Dezhgah a Farashband, nella provincia iraniana di Fars.

La sua scelta di non lavarsi, in realtà, rimane un mistero anche se la decisione di condurre una vita da eremita sembra legata alla necessità di essere a stretto contatto con la natura e la terra. Questo stile di vita sembrerebbe non avergli procurato particolari malattie. Anzi, nonostante la sua età, sembra essere in piena salute.

Chi passa dal villaggio o gli stessi abitanti talvolta gli offrono sigarette, di cui lui ne fuma solitamente 5 per volta; in alternativa l’uomo più sporco del mondo fuma ‘manure‘ (escrementi di animali) da una grande pipa.

LEGGI ANCHE:

L’esistenza di questo eremita iraniano potrebbe far pensare all’esempio di un filosofo come Diogene di Sinope, che adottò uno stile di vita paragonabile a quello dei cani per ritrovare la naturalezza contrapposto al modello artificiale e ipocrita proposto dalla società.

Ad uno sguardo più attento e meno ottimistico, invece, si può ipotizzare un profondo disagio esistenziale che ha spinto quest’uomo a vivere in condizioni estreme seppure a stretto contatto con il mondo naturale.

Non c’è comunque bisogno di arrivare a queste estremi anche se abbiamo a cuore la Natura e l’ambiente.

{ 1 comment… read it below or add one }

pierpeppino bragaferro febbraio 12, 2014 alle 5:12 pm

a contatto con la natura ma fuma le sigarette.. che ipocrita ridicolo..

Rispondi

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *