Mal di schiena rimedi naturali

by Alessia on 18 giugno 2016

Per curare il mal di schiena rimedi naturali ed efficaci, che ti aiuteranno a tenere a bada questo problema molto comune, recidivo e fastidioso.

Per chi soffre di mal di schiena rimedi naturali ce ne sono molti, e possono rappresentare una buona alternativa contro farmaci e prodotti da banco, che spesso finiscono solo con l’intossicare il tuo organismo.

Sono tante le cause che possono provocare dolore alla schiena: una postura scorretta e sbagliata, soprattutto per chi lavora tanto tempo al computer, una condizione di sovrappeso o anche lo stress prolungato nel tempo. In altri casi il mal di schiena è invece legato a situazioni circoscritte, come uno strappo muscolare, un colpo di freddo o una brutta caduta.

Prima di ricorrere ai classici farmaci, potete sperimentare rimedi naturali ed omeopatici altrettanto efficaci. Ricordate comunque di affidarvi sempre alla consulenza esperta di professionisti del settore e di evitare il fai da te.

Focus: Stiramenti muscolari come curarli in modo naturale

Mal di schiena rimedi naturali

Contro il mal di schiena i rimedi naturali a cui potete ricorrere sono davvero tanti e spesso a costo quasi zero. Quando il dolore alla schiena è causato da una condizione infiammatoria, potete utilizzare la radice dello zenzero. Fate un decotto tagliandone alcune fettine sottili che farete bollire in acqua almeno per mezzora. Poi filtrate con un colino e bevete quando si sarà raffreddato. Lo zenzero è un potente antibiotico naturale.

Anche l’olio di arnica viene utilizzato per il mal di schiena, le contusioni e i traumi: basta massaggiarlo sulla parte dolorante. L’artiglio del diavolo può essere utile per alleviare il dolore e potete trovarlo sotto diverse forme: nelle pomate naturali, in compresse o tintura madre. Potete chiedere al vostro erborista di fiducia la soluzione migliore per il vostro problema. Anche le pomate con il pepe di Cayenna riescono ad alleviare i dolori.

mal di schiena rimedi naturali

Mal di schiena rimedi naturali: l’artiglio del diavolo è un ottimo analgesico

Sono ancora tante le erbe suggerite dalla fitoterapia: la salicina, estratta dal salice bianco, da evitare però per le donne in stato di gravidanza e allattamento. I fiori essiccati di sambuco sono invece indicati per ottenere una tisana da sorseggiare più volte al giorno.

Mal di schiena e fiori di Bach

Anche i fiori di Bach possono essere dei validi rimedi per il mal di schiena, soprattutto quando il dolore alla schiena è frutto di tensioni emotive e stati di agitazione. Si consigliano il Vine, il Rock Water e l’Oak, tre differenti rimedi che vanno a lavorare sulla rigidità mentale della persona, aiutandola a lasciarsi andare. Il mal di schiena difatti potrebbe rappresentare la somatizzazione di un blocco emotivo che la persona non riesce ad esprimere a parole.

Mal di schiena rimedi di aromaterapia

Se volete ricorrere all’aromaterapia per il mal di schiena, potete utilizzare l’olio essenziale di zenzero (già suggerito sotto forma di decotto), l’olio essenziale di abete bianco, l’olio essenziale di lavanda, di canfora e di wintergrass.

Si tratta di rimedi naturali che distendono i muscoli irrigiditi e hanno anche una componente analgesica per il dolore. Ne basta diluire 10 gocce nella vasca da bagno, se volete fare un bagno rilassante, oppure potete massaggiare la schiena con 4-5 gocce.

mal di schiena rimedi con gli oli essenziali

mal di schiena rimedi naturali: i benefici degli oli essenziali

Mal di schiena rimedi della nonna

Anche in questo caso, per il mal di schiena i rimedi della nonna sono sempre validi. Il caldo aiuta ad alleviare il dolore, quindi prendete una sciarpa di lana (possibilmente preventivamente riscaldata) e avvolgetevela intorno al corpo, facendo in modo di coprire tutta la zona della schiena interessata dal dolore. In alternativa, potete utilizzare anche la cara e vecchia borsa dell’acqua calda e poggiarla contro la pelle, magari avvolgendola in un asciugamano se sentite che è troppo calda.

 

Mal di schiena: alcune indicazioni

In queste condizioni è bene rispettare alcune accortezze: quando vi alzate dal letto cercate di muovervi con dolcezza, evitando i movimenti bruschi. Assicuratevi che il vostro materasso sia ancora di qualità e che non si sia deformato dopo anni di utilizzo. Oggi esistono i nuovi materassi con uno strato di memory che si adatta temporaneamente alle forme del vostro corpo, aiutando a sciogliere le tensioni accumulate durante il giorno ed evitando sovraccarichi muscolari nel corso della notte.

Potete curare l’alimentazione, privilegiando prodotti naturali, frutta e verdura, cereali, carne e pesce. Anche frequentare un corso di rilassamento e di yoga può aiutare a raggiungere una condizione di serenità, sciogliendo le tensioni muscolari.

Potrebbe esserti utile:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *