Mater Bi Bioplastica: caratteristiche principali

by Salvo on 19 settembre 2016

Mater Bi che cos’è? si tratta di una tipologia di bioplastica prodotta da un’azienda italiana, la Novamont, ricavata dall’amido di mais che è utilizzata al posto del polietilene nella produzione di imballaggi, sacchetti, cotton fioc,etc..

Il Mater-Bi è un moderno materiale che fa parte della famiglia di bioplastiche composta da sostanze vegetali, come l’amido di mais, e polimeri biodegradabili ottenuti sia da materie prime di origine rinnovabile che da materie prime di origine fossile.

Mater Bi: caratteristiche principali

Il Mater-Bi si presenta sotto forma granulare e può essere lavorato con i più comuni strumenti di trasformazione al fine di ottenere prodotti che, a parità di prestazioni, non hanno nulla da invidiare alle tradizionali plastiche a base di petrolio.

Il valore aggiunto di questo materiale è quello di essere perfettamente biodegradabile e compostabile in un periodo pari a un ciclo di compostaggio:

  • un minimo di 90% del prodotto in un massimo di 180 giorni.

L’impatto ambientale, quindi, è ridotto al minimo.

Inoltre, l’estrema flessibilità del Mater-Bi ne consente l’utilizzo nei più svariati settori ed è in grado di soddisfare tutte le esigenze:

  • dall’industria ai materiali usa e getta, dall’agricoltura all’imballaggio, dai giocattoli agli accessori più disparati.
Mater Bi Bioplastica

Mater Bi Bioplastica: brevetto italiano

Questa straordinaria versatilità è favorita dal fatto che lo stesso materiale può essere creato in diverse forme:

  • ognuna delle quali si distingue dalle altre per i “gradi” di amido che contiene.

L’amido, infatti, è “complessato” insieme a quantità variabili di agenti complessanti e polimerici biodegradabili per ottenere strutture molecolari con diverse proprietà e destinazioni d’uso.

Con il progresso delle conoscenze, anche questo materiale è destinato a evolversi e migliorare.

Infatti, sono già in sperimentazione nuovi “gradi” di Mater-Bi, nati dalla ricerca su materie prime ottenute anche da oli vegetali.

Per maggiori approndimenti vi suggeriamo il sito ufficiale della Novamont:www.novamont.com

Articoli correlati:

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *

{ 1 trackback }