Mela annurca: efficaci contro colesterolo e calvizie

by Luca Scialò on 5 maggio 2016

Le mele annurche sono valide alleate contro colesterolo e calvizie, come dice una ricerca dell’Università di Napoli.

La mela annurca è una varietà pregiata di mela tipica della regione Campania, ed è considerata la “regina delle mele”.

Dalla polpa croccante, compatta, bianca, gradevolmente acidula e succosa, con aroma caratteristico e profumo, questa mela di dimensioni medio-piccole, di forma appiattita, presenta due varietà: la “Sergente” e la “Caporale”.

  • La prima, dal sapore acidulo, ha la buccia striata di colore giallo-verde
  • la seconda, più dolce, è rossa a puntini bianchi.

Il Comune di Giugliano è uno dei maggiori centri di questa produzione ed è noto, per questo motivo, come Città della mela annurca.

La raccolta di questi frutti, ancora acerbi, deve iniziare intorno alla metà di settembre onde evitare che si decompongano cadendo al suolo. Subito dopo, inizia la fase di maturazione detta “arrossaménto” con l’esposizione al sole per 10-15 giorni.

Leggi anche come abbassare il colesterolo

Se finora questa varietà era ottima solo da mangiare, oggi possiamo dire che fa bene anche a chi perde i capelli e a chi ha il colesterolo alto.

Mela annurca: proprietà e benefici contro colesterolo e calvizie

Oltre che per il sapore e le vitamine contenute, infatti, questo frutto pare essere molto efficace anche contro colesterolo cattivo e calvizie, e lo dice uno studio dell’Università Federico II di Napoli.

Il Dipartimento di Farmacia ha studiato e brevettato un estratto dai polifenoli delle mele annurche per ottenere due prodotti nutraceutici oggi in avanzata fase di sperimentazione sull’uomo.

Da dove deriverebbe questa potenzialità curativa? Lo spiega il professor Gian Carlo Tenore, docente di chimica e tossicologia al Dipartimento di Farmacia dell’Università di Napoli Federico II:

«Tutte le mele contengono polifenoli, ma le cultivar Annurca e Rossa del Sud coltivate hanno un elevatissimo contenuto di un gruppo di polifenoli dai riconosciuti effetti salutistici – le procianidine – molto superiore a qualsiasi altra cultivar di mela oggetto sino ad oggi di studi».

mela annurca

Mela annurca: sicuramente efficace contro il colesterolo ma potenzialmente anche per la calvizie

Insieme alle proprietà già note sugli effetti degli estratti procianidinici della mela annurca e dei suoi effetti sulla colesterolemia, ha consentito di mettere a punto un prodotto nutraceutico in grado di ridurre del 28,8% il colesterolo totale ed incrementare l’espressione delle HDL (colesterolo buono) del 60%.

La novità reale è che fino ad oggi gli effetti benefici erano stati sperimentati in vitro, mentre il Dipartimento di Farmacia della Università Federico II di Napoli, ha messo a punto il preparato nutraceutico.

I ricercatori hanno replicato il procedimento, sempre avvalendosi dell’estratto polifenolico di mela annurca, per un altro utilizzarlo anche nella cura delle calvizie.

Si chiama AppleMets hair, il quale – si spera – consentirà la ricrescita dei capelli con un aumento significativo anche del diametro dei capelli. Lo studio si basa sulla selezione della procianidina B-2, responsabile dell’effetto ricrescita, e che si riscontra fortemente concentrata nella mela annurca.

Che questa mela saporita risolva davvero il problema della caduta dei capelli? Lo sperano davvero in tanti.

Ecco altri articoli legati all’alimentazione ed alla salute

{ 0 comments… add one now }

Leave a Comment

Inserisci il numero esatto *